Informazioni personali

La mia foto
Bologna, Italy
Ho 30-equalcosa anni, vivo a Bologna, mia città di adozione, assieme al mio compagno col quale ho messo su famiglia dall'agosto 2007 nonostante la legge non la pensi allo stesso modo. Per me questo blog rappresenta un palco virtuale da cui dar sfogo a pensieri, paure, desideri semi-inconfessabili e seghe mentali! Da qui mi aspetto la possibilità di confrontarmi con altre persone e prospettive...restate sintonizzati!

martedì 3 agosto 2010

Reportage del lunedì # 69 (edizione speciale del martedì)

Non c'è che dire, il 69 è proprio un bellissimo numero! Ricorda a tutti noi la rivoluzione cultural-sessuale, il simbolo del segno del cancro messo in verticale e, ovviamente, la prima cosa a cui tutti voi avete pensato: l'anno di nascita di Marilyn Manson. Sì, è tutto direi...
Per un reportage giunto ormai a questa simbolica edizione avrei voluto avere più carne al fuoco da raccontare ma il weekend, nonostante la presenza della mia sorellina Giovanni (sorella di vita, non biologica, per chi si fosse perso le puntate precedenti...) e del caro Fabio, è stato divertente ma non scoppiettante.

Sabato, dopo l'arrivo degli attesi ospiti, una cena sostanziosa a base di spiedini di salsiccia, pancetta e peperoni e diverse fette di pane (che non mangiavo da un mese e mezzo nel tentativo di arrivare in spiaggia ed essere finalmente scambiato per Kate Moss con un idrante nella fica) ha fornito il necessario apporto calorico per il successivo passaggio in disco.
Le cronache della serata riportano di una notte all'insegna delle droghe sesso e alcool tra un bukkake e l'altro. Questo per chi era a casa di Belen adesso che le hanno chiuso l'Holliwood e fa vita domestica sennò le tolgono pure il Festival di San Remo e allora no perchè le cose dannose alla salute vanno tolte una per volta.
Al Red Club invece, oltre noi 4, ci saranno state una trentacinquina di persone contando pure il guardarobiere e l'età media incredibilmente alta dava al contesto le sembianze di un dopolavoro ferroviario solo con una pop-house appena appena peggiore.
Per fortuna che in questo periodo il divertimento è assicurato, dalle due in poi, dall'unione con l'adiacente sauna, in un unico ambiente goliardico e scopereccio. Smutandatici come si conviene, ci siamo buttati nei flutti della grande piscina con mulinello artificiale che, con una adeguata dose di mojito in corpo, può farti ridere fino al vomito. Il livello di compromissione della serata è però dato dalla cartina al tornasole numero uno quando si tratta di misurare la scopabilità di un certo ambiente: mia sorella, e che lo dico a fare. Una sola nave colpita e affondata, un record negativo inaudito.
Io ho conosciuto due gemelli monozigoti ed entrambi riuscivano ad essere più recchia del rispettivo gemello, una cosa da guinness. Molto simpatici e chiacchierini, gli "omo-zigoti" si sono prestati a farsi intervistare da quel noto divulgatore scientifico qual sono ma, proprio quando stavo per scoprire se il carattere ereditato era l'omosessualità o la passività e se avevano mai preso in considerazione l'idea di farsi legare e fistare coi piedi, il dj ha messo su il remix di qualcosa di Britney Spears e sono corsi via a ballare e non li ho più visti.

Domenica, dopo una lunga assenza, siamo tornati a presenziare nella nostra sauna preferita. Pure qui, che di solito è garanzia di una più che discreta boneria a giro, pareva un happening delle peggio tragedie umane.
A questo punto ci siamo interrogati su quale sia il nesso tra bruttezza e permanenza in città e non siamo riusciti a darci una risposta definitiva soddisfacente. Se infatti è possibile tratteggiare delle ipotesi di collegamento tra la mancanza di vacanze e la scarsità di soldi e/o l'età molto avanzata e/o disturbi psichiatrici vari, non capisco come mai invece persone all'apparenza assolutamente medie se non per una preoccupante rassomiglianza col creme caramel scaduto, se ne rimangano in città invece di darsi almeno una botta di vita visitando, che ne so, il Giappone o l'Antartide o dove gli pare a loro basta che non li vedo io.
Cena davvero buona in trattoria, passeggiata in una Bologna da incanto con una metà Luna luminosa come una intera e gelato all'anguria tra mille chiacchiere come al solito.
E' proprio vero che, come ripete spesso il mago Silvan durante le gangbang, quando c'è la compagnia giusta, non servono le magie per divertirsi un sacco.

18 commenti:

Oscar ha detto...

"kate moss con un idrante nella fica" non se pò sentìììì buaaaaaa!

che ci vuoi fare? ad agosto non girano più i gemelli maiali di una volta.. se non nella cucina di Belèn e forse in quella di Mora. vi rifarete in vacanza!

questa storia della sauna nella disco mi solluzzica alquanto, anche se ho buone ragioni per credere che, visto il tasso alcolemico che raggiungo di solito quando vado a ballare, rischierei più che altro di affogare!

un bacio agostano

Barone ha detto...

Oscaretto, porca Belen...ahem...miseria, mi hai rubato la battuta degna di essere rimarcata! A proposito satirone, ma come te vengono certe immagini? Sono diventato tutto rosso...come un idrante, perdinci e perbacco (eheheh)

Però con due gemelli insieme no Massi, mi fa un po' impressione l'idea che due fratelli...no no no, mi fa proprio senso... uno alla volta magari ;)

Massi ha detto...

Oscar: per certe battute ci vuole l'ispirazione che solo una riunione a sorpresa in ufficio col climatizzatore rotto sa dare... :)
riguardo al rischio di affogare, non hai da temere, me la cavo bene con la respirazione lingua a bocca!

Barone: tesoro, scaricati la filmografia completa dei gemelli Peters e dopo ne riparliamo... ;)

Barone ha detto...

Stelluzza, ma li conosco i gemelli della Bel Ami, che credi... so' signora io, mica so' santa ;)
Ci giocherei anche molto volentieri, ma singolarmente... l'idea di due fratelli che fanno sesso tra di loro proprio non mi attira, anzi, mi fa proprio un certo effetto.

Massi ha detto...

beh, ti dirò, in teoria pure io...poi li ho visti e... :P

Pier ha detto...

ah e io che ho passato il uicchend a ricamare le mie iniziali sul costumino leopardato e sulla polo ficsia che mi ha regalato il Roccia ...

Massi ha detto...

allora ognuno ha avuto la sua parte di sfighe! ;)

Enrico* ha detto...

Ma vi potevate unire al festino di Belen, no?

Massi ha detto...

Quella fa solo festini privatissimi, mai più di una ottantina di partecipanti alla volta, pusher compresi..

Oscar ha detto...

ok, allora se vado giù ci pensi tu!

Massi ha detto...

fidati, come dicono a napoli, stai in mano all'arte!

Barone ha detto...

Tranquillo Oscarè, lì se vai sotto qualcosa a cui attaccarti lo trovi di sicuro...

Massi ha detto...

solo una precauzione: appigliati pure ma con un certo garbo eh!!!

Francesco Eftapelagos ha detto...

Non so cosa mi ha fatto più effetto... l'idea di due gemelli che fanno sesso fra loro, e "Kate Moss con un'idrante nella fica"???!!
Io sono in astinenza completa... beh... ora non so come riuscirò a uscire di casa senza "infilzare" qualcuno!
Sai cosa penso?
Che secondo me, la musica di Britney Spears era solo la scusa per scappare in un luogo appartato e fare xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx! ;-)

Oscar ha detto...

ma signori, insommaaaa! come siete sboccati!

Massi ha detto...

ecco oscarè, pensaci tu a farci ritrovar quel virgin pudore...

Francesco Eftapelagos ha detto...

Oscar, mi sono censurato da solo... ho gli ormoni che quasi quasi mi escono dai capelli, me la permetti qualche "xxx" o no? ;-p

Oscar ha detto...

si francesco, ma solo le x, che qui è estate e stiamo tutti con i bollori nel costume da bagno!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails