Informazioni personali

La mia foto
Bologna, Italy
Ho 30-equalcosa anni, vivo a Bologna, mia città di adozione, assieme al mio compagno col quale ho messo su famiglia dall'agosto 2007 nonostante la legge non la pensi allo stesso modo. Per me questo blog rappresenta un palco virtuale da cui dar sfogo a pensieri, paure, desideri semi-inconfessabili e seghe mentali! Da qui mi aspetto la possibilità di confrontarmi con altre persone e prospettive...restate sintonizzati!

lunedì 9 maggio 2011

Reportage del lunedì # 100 (say goodbye...)

Strano che sulle Pagine Utili non ci sia nulla...ora provo su quelle Gialle...
Niente, oh! Quando ti serve uno specialista con urgenza, mai che si riesca a trovarlo!
Non mi resta che chiedere a voi: avete il numero di un bravo esorcista? In alternativa mi faccio andar bene anche quello di una fattucchiera che fa filtri d'amore col sangue mestruale o del Mago di Arcella eh, che mica c'ho la puzza sotto al naso io...
Basta solo che mi liberi il moroso dalla sfiga che lo sculaccia un giorno sì e l'altro pure mettendo a dura prova anche la mia pazienza. In una settimana mi si è operato di nei (tre punti sulla schiena e cinque sulla pancia... Il che significa niente pecorina e niente missionario per due settimane), sottoposto ad un intervento delicato (e costoso... Ché io devo avere avuto avi genovesi ma, pure quando si tratta di salute, non riesco a non farmi due conti in tasca) col laser per eliminare una antipatica escrescenza sul faccino suo bello e che adesso gli ha lasciato una grossa crosta come souvenir e venerdì, per non farsi mancare nulla, è saltato da un muro e s'è slogato una caviglia... Ma ti puoi mettere a fare l'uomo bionico quando manco le pugnette ti sai fare da solo? Mah...
Risultato: weekend passato recluso tra le mura domestiche a cambiare cerotti, a impacchettare ferite con buste a tenuta stagna per fargli fare almeno una doccia ogni 48 ore e a fare da autista perché non ha voluto rinunciare a lavorare sabato mattina... Che poi, per carità, non è neanche quello che m'ha fatto imbestialire più di tanto...son pur sempre investimenti per il futuro, per quando prenderò il primo raffreddore che, come al solito, mi metto a letto una settimana e vado pure rigirato ogni 20 minuti per evitare piaghe da decubito.
No, quello che mi ha frullato i testicoli riducendoli a una spuma cremosa sono state le 5 ore e 20 di attesa al pronto soccorso, contro i 55 minuti inizialmente preventivati! Una esperienza ai limiti del reale, con codici gialli e rossi che fioccavano come se avessero indetto la Giornata Mondiale dell'infortunio su moto: 4 cappottati gravi e uno così così. Questa è la mia diagnosi ovviamente, fatta col metodo scientifico noto nel campo medicale come 1OMCVP (prima occhiata, ma ce vo' poco). S'aggiunga poi che il personale era lento come un branco di lumache paraplegiche, oltre che dimezzato dallo sciopero generale, e tutto ciò dava la sensazione di essere davanti a una puntata di E.R. vista con la moviola.
Ad ogni modo per fortuna i raggi hanno dato il responso più favorevole e il cotechino che si ritrova al posto della caviglia si riassorbirà presto. A da passa' a nuttata...

***
Con questo episodio poco fortunato, chiudo la serie dei Reportage del lunedì. Ho iniziato per gioco per vedere se riuscivo a essere disciplinato e avere qualcosa di fisso nella mia vita e, dopo 100 appuntamenti, direi che sì, l'esame con me stesso l'ho suparato...ma anche basta!
Se son stufo io, figurarsi chi viene leggere da 'ste parti le mie cazzate. Continuerò a scrivere i fatti miei perchè la componente "diaristica" di un blog per me resta quella più importante, solo non le darò una cadenza fissa. Insomma, quando mi va e se mi va scrivo, sennò rivolgetevi a Cronaca Vera se volete una lettura dello stesso spessore e ad appuntamento certo!

13 commenti:

Enrico* ha detto...

Noooo!! Ma come la smetti con i reportage del lunedì? :'(

Lo sai, vero, che il lunedì è una giornata tristissima ed i tuoi reportage (anche se erano spesso in ritardo) me la rendevano più sopportabile?

Barone ha detto...

Ma pover Mark :(
Vabbè, dai, l'importante e che non siano cose serie, e poi - mannaggiattè - devi sempre vedere il lato positivo delle situazioni: come dici? Non ti sento bene! Qual'è, chiedi??? Eeeehhh... mo ce penso, quanta fretta, dammi un attimo no... mumble mumble...ah sì, ecco, meglio tutto insieme che diluito nel tempo, altrimenti stavate in ballo per due mesi. Così invece concentrate tutto insieme, ed in pochi giorni siete di nuovo la coppia gagliarda che tutti conosciamo! Voilà :))

p.s. comunque, tu non puoi fare venire l'ansia a Baroncino, che già ci convive fin troppo. Quando ho letto "chiudo la serie..." m'è preso un colpo: pensavo che volessi chiudere il blog. Uffff, m'è venuta la tachicardia, accidentiattè!

p.p.s. dai un bacio di pronta guarigione a Mark anche da parte mia... quelli ti sono ancora consentiti, vero?

Teo ha detto...

e come czz faccio a capire che è lunedì ora ????

Pier ha detto...

5 ore al pronto soccorso sono una passeggiata, so di gente che c'è stata molto di più e per far passare il tempo e l'incazzo dell'attesa ha cappottato il pc della reception, ma poi si sa che dai tagli alla sanità c'è da aspettarsi di tutto.
Per il resto resistete che se mala tempora currant il futuro sarà roseo come il culetto di un poppante e vi sorriderà ... come un aitante rugbista all'ingresso della darkroom ... fidatevi, lo sanno tutti ci son le prove :)

Massi ha detto...

Enrico: ma che dolce!!! ecco, ora c'ho l'iperglicemia pure nei capezzoli...

Barone: mi sforzerò di concentrarmi su 'sto lato positivo ma, tesoro mio, certe volte devo dire che ne hai trovate di meglio da di'... :*

Teo: è facile! guarda fuori: è quel giorno in cui pure i passeri volano rasoterra come l'uccello padulo...

Pier: ovviamente l'hai sentito solo dire ve'? le tue metafore mi garbano assai, sia la prima che, soprattutto, la seconda...

Stefy ha detto...

Quel "goodbye" mi aveva davvero messo in crisi :) non ci fare più questi scherzi eh :P
A me personalmente i tuoi resoconti piacciono un sacco, però capisco che ogni tanto faccia bene cambiare :) l'importante è che non ci lasci orfani della tua ironia, ok? ;)

Mark, guarisci presto!!! e non ti preoccupare Massi che i momenti brutti passano, passano sempre :)
Un abbraccio!!

Barone ha detto...

Non sto in forma dici? Strano, eppure stamattina quando mi sono svegliato a occhio mi sembrava tutto a posto ;P

Oscar ha detto...

mitico! m'hai fatto schiattà come al solito. di lunedì, di martedì, di mercoledì.. fai tu, basta che fai!
1OMCVP è semplicemente geniale!
naturalmente, un bacio a Mark. che sia una guarigione hasta pronta. e che sopporti questa vecchia strega cattiva che gli sta accanto! che poi, strega strega, lamentosa come pochi, poi però li sta a rigirare il nostro emmental che è tutto un buco! l'infermiera sexy.

ora la domanda: ma Mark, stavi scappando dalla casa di un amante per scavalcare un muretto? o facevi la prova di "olio cuore, per sentirsi in forma"?

Massi ha detto...

Stefy: pensavo anche a un cambio di tappezzeria, che ne dici? ne mettiamo una fresca e nuova per l'estate? :) ma cosa sto a parlare di arredo con una donna etero con tutte le architette mancate che ci sono qua...

Barone: tu stamattina lo so io cosa hai controllato...il durello da risveglio! ;)

Oscar: eh sì, mi lamento e borbotto ma sempre una frocerossina con i controcazzi sono!

Kike ha detto...

Ma Massi, qui c'hai un esperto di pratiche divinatorie: maestro di negromanzia, niente di meno!
Al cospetto del grande batacchio riesco a entrare in trans e a vedere ciò che hai davanti a te e sopratutto dietro.
Quindi non preoccupatevi più, chè ci sono a darvi una mano ( specialmente a Mark, visto il suo problema con l'autoerotismo)
Forza rega: il periodo de zella passa!

Massi ha detto...

Kike: smalocchiaci tutti!!!! :)))

Francesco Eftapelagos ha detto...

a pecorina no, a missionaro no... hai provato a smorzacandela?
ho svuto a che fare anch'io col pronto soccorso dell'ospedale maggiore di bologna (se vuoi, leggi pure... http://eftapelagos.wordpress.com/2009/10/04/basta-prendersela-con-filosofia-no-non-li/ ), e anch'io, codice verde, poi codice giallo, ho aspettato ore buone...
frequento un ragazzo ma sto pensando di mollare... abbiamo poco in comune e non mi sento così molto attratto da lui, senza contare che passa il sabato notte a casa mia... e l'ultimo sabato notte, tremavano le finestre... no, non per il sesso selvaggio fatto prima, ma per il suo russare che non mi ha fatto neanche dormire! Oh, quanto ti capisco!
intanto mi dispiace sapere che non ci sarà più il reportage del lunedì... era il modo migliore per sorridere ad inizio settimana... ma ti capisco, ultimamente, anch'io non scrivo più di tanto, anche se per via di seghe mentali e quant'altro...

Stefy ha detto...

D'accordissimo per il cambio look :) ma non ti affidare a me perché non sono stata dotata del gene fashion alla nascita :P

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails