Informazioni personali

La mia foto
Bologna, Italy
Ho 30-equalcosa anni, vivo a Bologna, mia città di adozione, assieme al mio compagno col quale ho messo su famiglia dall'agosto 2007 nonostante la legge non la pensi allo stesso modo. Per me questo blog rappresenta un palco virtuale da cui dar sfogo a pensieri, paure, desideri semi-inconfessabili e seghe mentali! Da qui mi aspetto la possibilità di confrontarmi con altre persone e prospettive...restate sintonizzati!

martedì 15 dicembre 2009

Croste

Di tempo ne è passato a sufficienza e il sangue si è prima raggrumato e poi seccato del tutto. Ha fatto la crosticina, come mi diceva la mia mamma medicando le ferite alle ginocchia del pargoletto suo bello. Ma anche allora avevo la tendenza a essere impaziente, a non attendere i tempi opportuni per fare e dire. E masticando una gomma o guardando la tv, anche involontariamente, andavo col ditino a sfruculiare la crosticina e a staccarla. Sanguinavo daccapo e dilatavo i tempi della guarigione all'infinito.
Mi è costato molto cercare di attendere il tempo giusto per far fuori le croste di Berlusconi ma il tempo giusto è ancora in là da venire, troppo in là. Mi sono reso conto nelle ultime 24 ore che troppi sono gli attori di questa pagliacciata mediatica che si sta imbastendo e che hanno l'interesse a fare le crosticine a Berlusconi, a mantenere il sangue ancora fresco e visibile. Fare la lista di tutti questi omuncoli che abitano le fogne della politica italiana sarebbe un inutile spreco di caratteri e comunque credo che nessuno di voi sia rimasto completamente all'asciutto dal mare di merda che radio e tv stanno propagando sull'accaduto. C'è un'onda di piena e rischia di annegarci tutti.. Ma Capezzone mi pare, fino a prova contraria, in pole position nella gara per il perfetto disonesto. E' ovunque, ha sviluppato il dono di una ubiquità leccaculista impressionante, sempre all'opera nel suo tentativo di transustanziare l'accaduto in ALTRO, di assicurare matrici politiche, di individuare mandanti e far fuori gli alibi dei colpevolizzati e già condannati nel suo cervello ormai alla scoperta delle nuove frontiere dell'irrazionalità.

E poi c'è colui che potremmo considerare la sua nemesi, il portatore sano di una ultima verità razionale, Marco Travaglio. Non sono mai propenso alle beatificazioni ma ritagliare una mezz'oretta della nostra giornata per dedicarla all'ossigenazione delle nostre menti non può che farci bene. Del suo intervento sottoscrivo anche le pause e le inspirazioni e per chi se lo fosse perso, aggiungo il video qui sotto.

Ieri pomeriggio ero a casa e ho deciso scientemente di rovinarmi il pranzo guardando Rai2. Non so se avete idea dello schifo catodico che va in onda a bell'uso delle categorie culturalmente più deboli. Una doppietta micidiale rappresentata da una ignobile Monica Setta seguita a ruota dal duo più inutilmente dannoso che ci sia: Lorena Bianchetti e Milo Infante con L'Italia sul 2. A Il fatto del giorno la Setta si è fatta un dovere di ripetere a mò di disco rotto che il suo pensiero andava al presidente del consiglio ferito dopo una violentissima aggressione. Quando è stata quasi tagliata dalla pubblicità ha toccato il fondo del ridicolo ripetendo a pappagallo l'ultima frase che stava sciorinando prima dello stacco una volta tornati in studio. Il fatto è che non era stata tagliata per mezzo secondo e quindi ha ripetuto il tutto per l'ennesima volta... Oh infima Setta, personcina senza dignità alcuna, prossima volta mettiti pure in piedi sulla sedia quando declami il tuo amore per certi culi, chè dopo quella famosa a 90 gradi, è la posizione migliore per far capire da che parte si sta. Hanno proseguito l'opera di distruzione del raziocinio i fantastici due idioti con uno dei loro approfondimenti imperdibili: Si può amare un uomo sposato? A prendere parte all'arguta tenzone un parterre d'eccezione: Don 'Sticazzi, parroco di non so dove, Daniele Interrante, noto tatuato, Sara Ricci, famosa solo per aver colpa di essersi messa con Beppe Convertini e tanti altri personaggi di questo calibro...quello giusto per mitragliarsi i coglioni. Insopportabile la Binachetti che per contratto deve dire ogni dieci parole qualcosa come credente o cattolico o andare a messa a suo piacere.

State attenti Capezzoni, Sette e Bianchetti di ogni risma che a tirare troppo la corda capace che si spezzi...e ci sono senz'altro in giro più pazzi e souvenir che gentaglia come voi. Avete fatto bene i calcoli? Il rischio vale la pena?


16 commenti:

liquido ha detto...

questo post mi piace assai! è vero che non esistono santi e santoni, ma travaglio ha detto il giusto. E su capez.. non riesco neanche a scrivere il nome, ho già l'orticaria ai polpastrelli!

Pepito ha detto...

Ho visto il video di Travaglio ieri prima di addormentarmi. E ho dormito felice, sapendo che in Italia, almeno, abbiamo una persona come lui.

Oscar ha detto...

travaglio, se fosse gay e di sinistra, potrei anche amarlo.

la bianchini, hai visto come cazzo è conciata? sembra una pazza uscita dalla clinica 1 minuto fa, con la parrucca nera da casalinga perfetta e il trucco pesante da battona.
poraccia.

capezzone... l'ho votato per anni! questo non potrò perdonarmelo mai :-(

Massi ha detto...

Liquido: è un effetto collaterale comune...finchè ce la facciamo, portiamo pazienza..

Pepito: sì, è vero, assunto al posto della camomilla prima di andare a letto concilia bei sogni..

Massi ha detto...

Oscar: abbiamo commentato assieme tesoro! guarda gli orari. sempre più gemelle siamesi io e te eh? e ti dirò di più: pure io l'ho votato e sapessi quanto ho sognato una rosa nel pugno guidata da lui che poteva risollevare quel che restava dell'italica dignità... non mi sono mai sbagliato tanto su un politico... :(

Oscar ha detto...

ecco appunto.. (vedi commenti al post sotto :-) )

Massi ha detto...

questo per dire come sto... :(
pessimismo e fastidio!!!

Oscar ha detto...

ma noo, è che sei un pò svagata.. del resto di questi tempi cupi, uno deve staccare per forza il cervello.

ZURICANO ha detto...

Oggi su un giornale, svizzero certo, mica italiano, oltre alla cronaca di piazza del Duomo... sul finire si ridicolizzava sul fatto che solo in Italia il giorno dopo il fattaccio! le orrende statuette hanno avuto un impennata di vendite, e che grazie a questo permettera' almeno di far uscire l'Italia dalla crisi.
Dopo aver sperimentato il loro potenziale, nemmeno tanto nascosto, spero vengano usate tutte nel modo migliore...

Los 3novios ha detto...

Passiamo parola!

Francesco Eftapelagos ha detto...

Essendo l'argomento del momento, anch'io ho scritto una piccola cosetta su quello che è successo... la violenza è sempre da condannare, ed io mi sono concentrato sul fatto che la violenza è stata perpetrata da uno squilibrato mentale e basta. Non da partiti, non da movimenti o organizzazioni.
Travaglio ha ragione in toto, ci si deve concentrare sull'essenziale, ignoriamo questi lecchini dei tg e della tv, facendo in modo da farli rimanere "disoccupati". La stessa cosa che ho detto quando è scoppiato il caso Povia, e l'ho detto sul mio blog... "vuoi fargli dispetto? IGNORALO!"
Capezzone poi mi chiedo io come si guarda allo specchio, vabbè che solo le pietre non cambiano idea, ma cambiare così...

Zuricano, passami una copia di quel giornale... lo voglio incorniciare... tanto per riderci sopra un pò! :-)

Massi ha detto...

Oscar: che carino, mi trovi pure le attenuanti generiche...

Zuricano: mamma mia...che bella immagineche diamo...un paese di pazzi!

3novios: bene! :)

Francesco: Ottimo consiglio. Solo che questi commentatori del cazzo fano ribollire il sangue e si riesce a stare zitti fino a un certo punto.. ;)

Gipris ha detto...

Come scrivi bene tesoro... e poi Travaglio io lo ODORO :)

Massi ha detto...

Lo odori??? Beh in effetti anche io una annusatina gliela darei! :D

Tito ha detto...

Vogliamo parlare dei sondaggi di Italia sul 2? L'opinione di un gruppetto di casalinghe disperate bigotte spacciato per opinione nazionale. Gli ospiti?? Oggi c'era Flavia Vento a giudicare se era lecito o meno il perdono.
Insomma, il fatto di far parte dell'Italia cosidetta "travagliata", pessimista e terrorista, questo sì che mi rende orgoglioso di essere italiano.

Massi ha detto...

Sto guardando Annozero e l'assolo di Travaglio sul partito dell'amore è stato puro orgasmo cerebrale... L'Italia travagliata è l'ultima speranza di passare questa fase insolente.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails