Informazioni personali

La mia foto
Bologna, Italy
Ho 30-equalcosa anni, vivo a Bologna, mia città di adozione, assieme al mio compagno col quale ho messo su famiglia dall'agosto 2007 nonostante la legge non la pensi allo stesso modo. Per me questo blog rappresenta un palco virtuale da cui dar sfogo a pensieri, paure, desideri semi-inconfessabili e seghe mentali! Da qui mi aspetto la possibilità di confrontarmi con altre persone e prospettive...restate sintonizzati!

mercoledì 1 dicembre 2010

Maledetti criminali

Gli emissari di sacra romana chiesa hanno colpito ancora: calpestando ogni volontà espressa a riguardo da Monicelli durante la sua vita, il parroco del quartiere Monti, don Francesco, che possa presto ricongiungersi al suo stramaledetto dio di merda, ha comunque suonato le campane costringendo anche una salma inerme all'aggressione più vile e presuntuosa che si possa immaginare.

E intanto a Piergiorgio Welby Ruini&Tonini negarono i funerali religiosi, richiesti in quel caso...

Bella merda veste in abito talare.

10 commenti:

Pier ha detto...

la strumentalizzazione peggiore credo sia stata nelle parole della Binetti in risposta a quelle bofonchiate da qualche esponente dei radicali. La cosa che trovo vergognosa è che la classe politica (compreso il cattoclero) non perda occasione per vomitare sul mondo la sua idiozia gratuita e non richiesta ... questa è la vera vergogna :(

Anonimo ha detto...

ma, scusa Massi, a te cazzo te ne frega se il prete ha fatto suonare le campane?
Dove sta la tua mentalità aperta?

Massi ha detto...

Mi frega perchè l'arroganza di un comportamento simile, che si approfitta dell'impossibilità a difendersi di chi per tutta la vita ha detto di volersene stare a distanza dai riti religiosi, è la cosa più volgare e abietta che riesca a immaginare.
Mi frega perchè la violenza ammantata di carità mi fa vomitare più di quella dichiarata.
Mi frega perchè la mancanza di coerenza dei preti è ripugnante tal quale le loro facce. Ti ricordo che nel caso Welby così si espressero le alte sfere facendo roteare le mie:"In merito alla richiesta di esequie ecclesiastiche per il defunto Dott. Piergiorgio Welby, il Vicariato di Roma precisa di non aver potuto concedere tali esequie perché, a differenza dai casi di suicidio nei quali si presume la mancanza delle condizioni di piena avvertenza e deliberato consenso, era nota, in quanto ripetutamente e pubblicamente affermata, la volontà del Dott. Welby di porre fine alla propria vita, ciò che contrasta con la dottrina cattolica" e Tonini aggiunse il carico con "il suo suicidio è stato concepito e realizzato con l'obiettivo di promuovere una legge sull'eutanasia" e Ruini affermando che era stata una "sofferta decisione nella consapevolezza di arrecare purtroppo dolore e turbamento ai familiari e a tante altre persone, anche credenti, mosse da sentimenti di umana pietà e solidarietà verso chi soffre, sebbene forse meno consapevoli del valore di ogni vita umana, di cui nemmeno la persona del malato può disporre". E in quel caso il funerale era stato richiesto.
Devi capire che c'è gente che non vuole proprio averci a che fare con una certa multinazionale del credo e partire dal rispetto delle (ultime) volontà altrui è il primo passo verso un vero riscatto di quel poco di buono che residua in noi.
Ma non in tutti a quanto vedo.

Oscar ha detto...

non c'è niente da fare.. devono imporre la loro volontà su tutti e su tutto.
è tanto difficile capire che non tutto il mondo deve per forza essere cattolico?
nel gesto delle campane ho voluto benignamente immaginare un gesto in buona fede del parroco. ma effettivamente hai ragione: sempre violenza è.

Gaihardo ha detto...

Nonostante i tuoi "aggettivi" un po' duri non posso far altro che concordare... voglio vedere che faranno con me che sono un apostata :P

hansstainer ha detto...

guarda che le campane si suonano se lo chiede un parente. Probabilmente qualcuno ha chiesto il suono e il parroco ha suonato..non mi sembra un delitto. Ciao.

Massi ha detto...

Foss'anche vero quello che dici, e non lo sappiamo per certo, la mia idea verso il prete dovrebbe cambiare solo perchè si scopre che ha avuto un complice?

Éreber ha detto...

La mafia piú potente dell'intera storia dell'uomo sotto ai vostri occhi...

Senza parole Caro massi...

Un abracio Ángelico...

Francesco Eftapelagos ha detto...

A me è sempre piaciuta la serie dei film di Don Camillo... nel primo film moriva la vecchia maestra del paese, e dette precise disposizioni sul suo funerale (niente musica, perchè la morte è una cosa seria... i suoi vestiti da dare ai poveretti...) ...sulla sua bara, la sua bandiera, quella con lo stemma del re.
La guerra era finita da poco, e la parola monarchia era una parolaccia, figurati la bandiera!
Ma Peppone si impuntò e su quella bara, c'era la bandiera sabauda... mi piaceva al termine della sequenza, la voce fuori campo... "ALMENO SI RISPETTANO I MORTI"

Peccato che nella realtà non sia così, e anche se un suono di campane, mi sembra una cosa innocente, condivido il tuo ragionamento e capisco la tua rabbia!

@ Pier: sono del tuo stesso avviso! :-(

Enrico* ha detto...

Che schifo.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails