Informazioni personali

La mia foto
Bologna, Italy
Ho 30-equalcosa anni, vivo a Bologna, mia città di adozione, assieme al mio compagno col quale ho messo su famiglia dall'agosto 2007 nonostante la legge non la pensi allo stesso modo. Per me questo blog rappresenta un palco virtuale da cui dar sfogo a pensieri, paure, desideri semi-inconfessabili e seghe mentali! Da qui mi aspetto la possibilità di confrontarmi con altre persone e prospettive...restate sintonizzati!

lunedì 20 dicembre 2010

Reportage del lunedì # 84 (come lo Stock...)

Buon lunedì. Siete già nel pieno dello spirito natalizio? Vi siete già inghirlandati il perineo? Avete già spompinato un paio di elfi e provato il vostro vestito da Babbo Natale pedofilo? Io ho passato un weekend molto tranquillo, troppo per essere quello pre festivo ma il freddo che c'è non mi mette certo il pepe al culo...

Venerdì cena con un nuovo amico (e lettore del blog) conosciuto in sauna. Siccome che mi ha detto che avrebbe aspettato il lunedì per vedere come giudicavo l'incontro e siccome che però voglio sentirmi libero di esprimere una opinione libera a riguardo, facciamo che ne scrivo in codice così che se passa da qua non capisce una mazza: èfe stafatafa ufunafa befellafa seferafatafa afanchefe sefe ifincofontrafarefe ufunafa pefersofonafa efe pafarlafarcifi dofopofo afaveferglifi cofontafatofo ifi mofolafarifi cofon lafa lifinguafa, mifi fafa ufunofo strafanofo efeffefettofo... Difitefemifi pufurefe chefe sofonofo ofottofocefentefescofo mafa sofonofo fafattofo cofosìsì...

Sabato, uscita con la solita banda per una mangiata in trattoria. Il freddo però mi ha ibernato pure l'umorismo e non credo di essere stato di gran compagnia. Dopo cena io e Marco abbiamo preferito tornarcene al calduccio a casa e cominciare a preparare una parte dei manicaretti che mi sarebbero serviti il giorno dopo per farmi bello con gli invitati a un pranzo in puro stile campano che meditavo da un pezzo.

Domenica ci siam messi tutti a tavola e per quasi cinque ore non s'è capito più un cazzo. Gli ospiti bolognesi erano sconvolti per quello che mia madre considererebbe il minimo sindacale per un pranzo domenicale: crostini con salsiccia e friarielli, paccheri rigati con ragù napoletano (cotto 3 ore e mezza...), costicine e braciole (involtini per voialtri), friggitelli, parmigiana di melanzane, struffoli e limoncello.
Se è vero che a tavola non si invecchia, io devo essere diventato un frugoletto con questo fine settimana.
Benjamin Button, suca!!!

38 commenti:

Oscar ha detto...

ma quanto sei scemooooooooooooooo????
:-))))
ma eri tu che cantavi "boys boys boys"???
vojo venì a magnà a casa vostraaaaaaaaaa. vojo i friarelli pure ioooo. ma perchè abitate nella città più ummmida della penisola?

Barone ha detto...

Ah l'alfabeto farfallino... quanti ricordi del Barò piccoletto che mi tornano alla memoria. Comunque non si dice cofosìsì, ma cofosifì, 'gnurant, neanche l'alfabeto sai, terùn (hihihi) ;P

Bono il pranzo, degno della famiglia Scicolone al gran completo! Io tra cene prenatalizie e festeggiamenti professionali e non (ieri era pure il mio onomastico) sono quattro giorni che sono all'ingrasso, e questa sera ho un'altra cena prenatalizia coi blogger milanesi: aiutooooo.
Baci baci scicolò!!!

Massi ha detto...

Oscar: e che vuoi fa? qua m'ha portato il cuore... chiamalo cuore...

Baro': ma l'ho fatto apposta a sbagliare qualche parola così, tanto per depistare per benino... ;)

Enrico* ha detto...

Ecco Massi, mi spieghi la differenza tra friarelli e friggitelli che io ho sempre pensato che fossero la stessa cosa?

Comunque non credo ci sia nessuno che ti fa così "ottocentesco"... :-)

Kike ha detto...

Ma allora è vero che...
all'osteria de Massimo,
magnassimo, bevessimo,
e in cul la ripiassimo,
all'osteria de Massimo!
La mia è tutta invidia, zzì.
Alla salute!

Massi ha detto...

Enrico: allora, i friarielli sono cime di rape passate in padella con olio, aglio e peperoncino. ce n'è un tipo speciale che cresce vicino il vesuvio ed è il massimo ma vanno bene anche quelle che si trovano altrove. i friggitelli invece sono quei peperoni verdi piccini e dolci. sempre da farsi fritti, ovvio... non confonderti con quelli piccanti sennò andare al bagno sarà la peggior tortura per i successivi due giorni... :)

Kike: alla salute!!! :)

(ma che gente gira qua? orecchiabile però...all'osteria di Massimo...nanana...sì sì...)

Kike ha detto...

Gentaccia, lasciali perde.
Basta che aprono bocca (je piace poco!)e so contenti.

parola di verifica:deners.
Deve essere un nuovo tipo di kebab.
Mo lo chiedo ai turcotti che "frequento".

Massi ha detto...

Un dener poco piccante e con poca cipolla...
sì, è senza dubbio un kebab, suona troppo bene...

Anonimo ha detto...

di mazza io me ne ricordo molto bene un'altra...

Mark ha detto...

Mamma che mangiata, pensate che stiamo ancora nutrendoci di quello che abbiamo cucinato tra sabato e domenica..e non è finita qui! Comunque, mazze a parte (che sono sempre ben gradite), coppiette di tutto il mondo, più o meno ben assemblate, vi consiglio di passare con la vostra dolce metà una giornata a cucinare...è meraviglioso!

pepito ha detto...

io direi piuttosto BRAD PITT SUCAAA!!!
(chiedo scusa, ma ci stava...)

Massi ha detto...

Ano-nimo: cosa avrai voluto dire?!?!

Mark: però anche giocare a nascondino sotto le lenzuola m'è garbato parecchio! ;)

Pepito: sempre sia sucato!

Stefy ha detto...

WoW!!!! Ma quante robine buone hai cucinato!!! :) Bravo Massi!!!

Anche io ho passato l'intero weekend dietro ai fornelli... da sola però :( *sniff* *sniff*

Buon inizio di settimana :)

Portinaio ha detto...

Quando vengo a Bologna mi inviti a cena? Anzi quando viene tua mamma mi inviti a cena? (come tuo lettore) :-P

Massi ha detto...

Stefy: mi fai notare una cosa curiosa: tu dici passare la giornata dietro ai fornelli e io davanti. strana 'sta cosa no? ma anche no mi dirai... però boh. giusto?
mi sa che è troppo presto per rispondere ai commenti in modo logico...

Portinaio: certo! porta una bottiglia di rosso. o l'ha usata mirko per farsi lo shampoo al ciuffo? :)

Oscar ha detto...

tutto il giorno a cucinare??
mumble mumble..
io vi aspetto sul divano per la parte sulle mazze, va beno lo stesso?

Massi ha detto...

oscare' non sta a credere agli anonimi! chissà chi è quello che l'ha scritto. magari manco lo conosco...

Oscar ha detto...

tu non te preoccupà.
io intanto aspetto sul divano, bello comodo. male che vada mi gusto le vostre prelibatezze!

Barone ha detto...

Massi, caro il mio satiro, ma che tu non conosca tutti quelli che hanno visto la tua mazza... nun me pare na grossa novità ;P

E comunque stavamo già nel letto, ora siamo tornati indietro sul divano? Tornamo de là, va, belli de casa che nel letto se sta più comodi!

Oscar ha detto...

che ne so Bar, questi dice che vojono da cucinà. viè sul divano bello de zio, che te faccio vede un documentario di piero angela sulla riproduzione dei koala

Massi ha detto...

mah...letto...divano...dite? io non è che mi ci trovo troppo bene dentro 'sti posti così convenzionali...

Francesco Eftapelagos ha detto...

Insomma, non ti sei annoiato!
Sabato, rimasto da solo mi sono fatto la mia bella maratona dvd. L'unico film "a tematica" che ho visto è stato "Bruno" (una cagata pazzesca!), e poi mi son sfogato la rabbia settimanale, cucinando (infatti fino a giovedì non cucinerò più!) e provando quasi un orgasmo tra i fornelli... non mi sono bruciato i peli sui fornelli... e colto da questi spasmi e con gli ormoni che uscivano dai capelli, sono andato a porre fine all'astinenza sperando che al battuage passasse qualcuno che me se pijava... è passato.
E' stato liberatorio... anche se sono stato un pò brutale... e immagino se ne ricorderà per un bel pò.

Oscar ha detto...

ecco, è arrivata l'alternativa.
abbella, apparecchia pure la tavola col servizio de natale se preferisci... Bar e io siamo quelli vestiti da bue e asinello

Oscar ha detto...

Francesco, raccontaci meglio dai, che queste storie di brutalità nei battuage ci fanno entrare meglio nello spirito natalizio.
dai tutti in coro,
biiiiaanncooooo nataaaaaaaaal

Massi ha detto...

Francesco: apperò! reo confesso di stupro prenatalizio? mi sa che ti sei giocato la visita di babbo natale quest'anno...

Oscar: non chiedo neanche chi è quello vestito da maschio della vacca...

Stefy ha detto...

appena smetto di ridere penso ad una risposta intelligente alla tua domanda Massi ;-D siete troppo forti ragazzi!! ahah!

(parola di verifica: coital ahah! non ci credo ;-D)

Oscar ha detto...

muuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu!

Barone ha detto...

Allora Massi, in cucina te piace di più... e spostiamoci in cucina, famo pure il giro della casa se ti piace, basta che ce fermiamo da qualche parte che sò stufo di rincorrervi per la casa.

Comunque... ma non è che, cacchio cacchio, me state a dà dell'asino? No perchè qui faccio partì na scenza madre eh? Io ve avverto sà, so bono e caro, so caro e bono, so bono, so caro, ma mica si scherza da ste parti!!!

Francesco Eftapelagos ha detto...

Oscar, sono stati momenti piuttosto concitati... :-p
Massi, ora Babbo Natale può passare tranquillo, altrimenti mi sarei fatto lui e tutte le renne!!! :-p

Massi ha detto...

Stefy: come puoi leggere da quelle degli altri amici commentatori, qui di risposte intelligenti non c'è manco l'ombra... :)

Oscar: ...appunto! :*

Barone: ma il ciuchino fa simpatia! e poi dicheno che sia messo bene come il cavallo... lamentati eh!

Francesco: anche se è in menopausa da un pezzo, dirò pure alla befana di stare attenta e usare la spirale quando passa da te...

Oscar ha detto...

che ce stai a dà dei cretini? ma senti sta vajassa natalizia, senti.

Bar, se preferisci ti faccio fare la vacca, he!

Barone ha detto...

Massi: tu sì che sai come salvarti in corner!!!

Oscarè, la vacca dici, nun sarebbe mica la prima vol.. ehm cioè no, volevo dì, nun ce provà che nel presepe nun c'è la vacca, ma solo il bue, un pavone (perchè poi?), e più di qualche pecora...uh che ho detto pecora?

Massi ha detto...

il pavone?!?!?! tu c'hai il pavone nel presepe??? ma che, in realtà sei la Ggina Nazionale sotto mentite spoglie??? ma che trashata è il pavone nel presepe?!?
chiederò conferma a uno di san gregorio armeno ma io non l'ho mai visto in vita mia!

Svizzer8 ha detto...

Uddio... l'alfabeto farfallino l'ho abbandonato alle scuole medie (insieme a tante altre abitudini che avevano a che fare con le "farfalline" :D)

Madonna ma quanta roba hai cucinato??? Possiamo sapere anche l'entità degli avanzi??? Ce la fai a smaltirli per Pasqua o dobbiamo chiamare Bertolaso e far costruire un termovalorizzatore anche nel parco di fronte casa tua? :D

A tavola è vero non si invecchia, però ci si allarga :D

Barone ha detto...

Primo, io il presepe non lo faccio da anni: mi riferivo all'enorme presepe che faceva mio padre quando io e mia sorella eravamo piccoli (con motnagne, cascate, laghetti, ogni sorta di casetta e personaggio: occupava per il lungo tutto il mobile del salotto).

Secondo, certo che c'è il pavone nel presepe, insieme a tutti gli altri animali da cortile: tutto gli devo insegnare, tutto! Santa pazienza.

Stefy ha detto...

Dunque, vediamo se riesco a fare la seria... :D
"stare davanti" e "stare dietro" ai fornelli penso siano entrambe corrette.
Rispetto alla posizione del piano cottura, chi cucina ci sta davanti quindi è più logica l'espressione che utilizzi tu.
La mia versione probabilmente invece è legata ad un modo di dire dialettale: lo "stare dietro" a qualcosa, significa controllarlo/tenerlo d'occhio, e in questo caso legato alla cucina, vuole dire tenere sotto controllo i cibi sui fornelli.

Potrebbe avere senso? maybe! ;-)

ps: anche io ho il pavone nel presepe eheh! e tra le statuine anche la bella lavanderina ;)

Oscar ha detto...

quello so io.
na lavandaaaaraaaaa.
io non avevo il pavone, ma un cigno nel laghetto della stagnola. poi la stagnola se la mangiava regolarmente il gatto e restava sto cigno all'asciutto in mezzo alle pecore..

Massi ha detto...

Svizzer8: ho appena finito gli avanzi con l'ultimo piatto di pasta al ragù... se vedo una braciola prima di pasqua sbocco! :)

Barone: il pavone?!?!?! io continuo a essere basito...me piace usa' i punti esclamativi seguiti dagli interrogativi... ;)

Stefy: ammazza e quanta scienza infusa! e se te dicevo che volevo un commento intelligente che facevi, mi facevi la fusione nucleare con un bicchiere di ciobar e un muflone sardo? :)

Oscar: te prego, scrivici un post sulla storia de 'sto cigno! mi so' già fatto pipì addosso dal ridere hahahaa!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails