Informazioni personali

La mia foto
Bologna, Italy
Ho 30-equalcosa anni, vivo a Bologna, mia città di adozione, assieme al mio compagno col quale ho messo su famiglia dall'agosto 2007 nonostante la legge non la pensi allo stesso modo. Per me questo blog rappresenta un palco virtuale da cui dar sfogo a pensieri, paure, desideri semi-inconfessabili e seghe mentali! Da qui mi aspetto la possibilità di confrontarmi con altre persone e prospettive...restate sintonizzati!

lunedì 4 aprile 2011

Reportage del lunedì # 95

Menomale che per scrivere un post occorrono solo i polpastrelli, sono l'unica cosa che non mi fa male oggi... Per scoprire il motivo di cotanto dolore vi tocca leggere il post. Eh, lo so...son crudeltà gratuite queste ma qualcuno vi deve pur torturare, no? Mica posso soffrire solo io.

Venerdì seduta intensiva di palestra fianco a fianco con un imbarazzo ambulante: c'è 'sto tizio che non è che sia macho come Rambo nei primi 2 episodi della saga, anzi diciamo che intuire una sua personalità gaia era difficile quanto ipotizzare del sovrappeso in Bud Spencer che ti mangia davanti una quintalata di salsiccia e borlotti, però cavolo come si fa ad aprire un profilo su Gayromeo, appiccicarci due foto del proprio primo piano e aggiungere nelle info generali "Cerco due attivi per stasera che mi prendano e mi trattino come si deve!"? E dai! Adesso ogni volta che me lo ritrovo davanti mi scoppia troppo da ridere e si sa che quando ridi vengono meno le forze e se vengono meno le forze in palestra rischi di farti male se stai sollevando del peso... Posso finire in ospedale perchè uno è troppo sfranta da tenersi certe cose per sè e i suoi contatti più intimi? Come lo spiego al medico del pronto soccorso? "Guardi, stavo facendo la panca piana col bilanciere stracarico e verso la settima ripetizione è passato quel traforo del Frejus che s'allena nei giorni miei. E allora ciao...".
Serata di relax a casa a guardare "Il segreto del bosco vecchio". Sopravvalutato!

Sabato, dopo un po' di lavoretti a casa, vado alla Coop a fare la spesa. Io la spesa la faccio con la pistola che legge i prezzi e che poi consegni alla cassa pagando quello che dice l'aggeggio invece di mettere tutto sul nastro trasportatore come i comuni clienti mortali che guardo alle file accanto alla mia con un sopracciglio alzato alla "ma che perdenti che siete!". Chi di voi usa questa modalità sa però che a random ci sono dei controlli sul fatto che hai effettivamente passato tutti i prodotti nel tuo carrello e che non stai facendo il furbo. Ora, siccome alla spesa precedente questo controllo l'avevo subìto, davo per scontato che non potesse ricapitare subito dopo. E invece... Solo una cosa vi dico: mi ero praticato il 15% di sconto sul totale. Ma le cassiere fanno un corso per guardarti così male quando ti sgamano? Dio, che truce che era la mia! Ma prendila in simpatia, no? Mettiti una tutina di latex, prendi un frustino e sculacciami tutto ma non fare quella faccia da pantegana a cui hanno pestato la coda!
Serata a cena da una mia collega coi rispettivi mariti: per la prima volta ho mangiato la trippa. Mica male... Direi che si può fare un assaggio di tutte le innumerevoli ricette in cui può essere preparata. Quanto mi piace scoprire i sapori antichi della tradizione!

Domenica, giornata di mare. Mò voglio sapere una cosa, ma si può mettere la protezione ai primi di Aprile? Io manco ci ho pensato. E poi, finchè si può, a me il sole piace prenderlo bareback.
Dopo un paio d'ore sdraiato in spiaggia a Marina di Ravenna a rifarmi gli occhi coi romagnoli a giro (ma che cazzo se magnano? Tutti con certi fisiconi... Ho visto ragazzetti di 20-25 anni con una spalla qui e l'altra in Yugoslavia! Mah...), visita alla bellissima chiesa di S. Apollinare in Classe, un vero incanto.
Col passare delle ore ho cominciato a essere una tavolozza di Photoshop con tutte le gradazioni del fucsia possibili. Dopo poco è cominciato il dolore, il tiramento di pelle, poi le labbra si sono gonfiate come se avessi baciato una griglia da barbecue e una Madonna era sempre presente a fior di labbra per essere tirata giù.
Oggi ero indeciso se presentarmi in ufficio o rinchiudermi in casa fino a riassumere un aspetto normale, ho fatto la scelta sbagliata e sono venuto.
Dire che mi stanno perculando pure i punkabestia per strada è un pallido esufemismo. E beato lui che è rimasto pallido...

20 commenti:

Oscar ha detto...

incredibile! ieri parlavamo proprio di questa storia del conto-fai-da-te al supermercato, tutti con gli stessi risultati! mi sa che la toglieranno questa possibilità.. in italia tutti si applicano lo sconticino!

tesò, siccome sei bionda e hai la carnagione che manco Dita truccata per il burlesque, ti tocca mettere la cremina anche ad aprile. se no finisce che ti scambiano per una griglia e ti mettono la salsiccia in bocca.. non sia mai!

Barone ha detto...

Allora allora, ripartiamo con gli elenchi:
- Venerdì: ciccio, in effetti hai ragione, spiegarlo al medico del pronto soccorso non sarebbe cosa semplicissima; però dai, può darsi che non ci faccia caso più di tanto, perchè starà già ridendo a crepapelle al sentire profferire le parole "... col bilanciere STRACARICO e verso la SETTIMA ripetizione...", che il medico ti vede ciccio, e certe fantasie fanno il paio con quelle del tuo compagno di palestra :D
- Sabato: ma dico, ti è mai venuto in mente che al supermercato ci sono telecamere ed addetti che controllano le corsie? Forse hanno visto che qualcosa non veniva "pistolettato" e ti hanno fermato! Comunque, benedetto uomo, ti ricordo che io non faccio il penalista, mannaggiattè!!!
p.s. la prossima volta portati dietro un black mamba ed all'occasione regalalo alla cassiera... hai visto mai che non le torni il sorriso sulle labbra.
p.p.s.: la trippa la mangio solo fatta da mammà (con carote, patate e fagioli bianchi). Quella che hai mangiato tu era così?
- Domenica: stellina, sei stato vestito tutto l'inverno (seeee vabbèèèèèèè... ce semo capiti, ce semo), è chiaro che il primo sole, anche se di aprile, ti scotta. Maaaa... senti un po'... ti sei scottato proprio tutto tutto? Anche lì, dove risiede il dispensatore di gioie altrui? Ahia, che male: serve un bacino sulla parte per fare passare la bua? (eheheheeeeeeeeeeheh) ;P

Massi ha detto...

Oscar: mi stai dando dell'italiano medio??? guarda che zompo alla giugulare sa? il fatto è che quando tutte le altre decine di volte non mi hanno controllato ma avevo passato tutto tutto, arrivato a casa mi rendevo conto di aver puntualmente passato un brik di latte in più, una confezione di dadi di troppo, ecc. ecc. stavolta volevo solo recuperare quello che le altre volte ho lasciato di troppo, tutto qua! lo giuro sulla testa dei figli della commessa pantegana! :)

Barone: Venerdì: ammazza che stronzo che sei! :D poi dice cresciti l'amichi, dice... :))
Sabato: leggi la spiegazione che ho scritto ad oscaretto qua sopra...
Domenica: ancora non è tempo di naturismo, quindi il costume me lo sono tenuto su. Però certi bacini come si fa rifiutarli? E poi come recito io la bua, nessuno mai! ;)

Kike ha detto...

Ecco, lo sapevo: non si può commentare un tuo post dopo che lo ha fatto Baroncino!
Sarebbe come parlare di fica ( Dio ce ne scampi e liberi!) avendo accanto Rocco Siffredi.
Comunque, la Coop, la ex Yugoslavia e i punkabestia sono tre cose che, soltanto a nominarle, mi mettono il buon umore. Ma io so fatto strano, se sa.

Enrico* ha detto...

No ma scusa sei diventato gonfio e fucsia per il sole di ieri?

Oscar ha detto...

se vabbèèèè lalleroooo. adesso mi vuoi rifilare la storia che è una giusta compensazione delle volte che hai pagato di più???
e io so vergine e incensurata!

p.s. ovviamente, ti credo! :-)

Pier ha detto...

mannaggia mi sa che prima o poi beccano pure a me ... ma dicono sempre che la coop sei tu ... cavolo saranno un pò fatti miei se ogni tanto mi 'dimentico' qualche prodotto?

Massi ha detto...

Kike: buahahaha! hai reso perfettamente l'idea! :D mi fa piacere averti reso felice tre volte tre allora! certo che sì, sei strano assai..

Enrico: eh già...fa sfigato, lo so, ma io so' così...

Oscar: bontà sua, signora mia... :*

Massi ha detto...

Pier: organizziamo e andiamo a fare la spesa assieme allora! facciamo come benigni in quel suo famoso film che non ricordo il nome...usciamo carichi di roba come due arseni lupini e alla cassa paghiamo solo un pacchetto di gomme! :D

Trufete ha detto...

Ma non potevi fare un ultimo tentativo e scappare di corsa con il carrello della spesa? Quello sì sarebbe un buon argomento per un post di lunedì... Poi bruciarti col sole di aprile... ohú, eres un pringao!

Massi ha detto...

Trufete: se fossi scappato forse neanche l'avresti letto il post! non so se in carcere fanno usare internet...
"pringao" non so cosa significa ma ha un suono che mi piace poco!

Barone ha detto...

Trufete, non ti ci mettere pure tu, che già faccio una fatica immane a cercare di tenerlo sulla retta via! Santi numi e santa polenta!!!

Kike ha detto...

Io l'ho capito quello che ha detto Truffy, pappapero! Ma non te lo dico, pappapero!

P.S. Aiutino:la parola incriminata è una contrazione di pringado.
P.s. Ah Barò, io te faccio i complimenti e tu nun me te caghi de striscio?! Ma che se fa così? Che maschiaccio indisponente!

Massi ha detto...

Kikè: ma che è tipo nerd?

Trufete ha detto...

@Massi: tranquillo, è un appellativo simpatico che mette in mostra quanto tu sei... pringao, ecco.

@Barone: ma chi te lo fa fare? Tanto è una battaglia persa.

@Kike: quanto tu sei poliglotta.

dd ha detto...

Hello my friend, Your site is great, good job you do.
I also created many blogs but not good like yours, I mean the visitors.So
Please
could you exchange link with me?
Here are my blogs. you could choose to exchange ,
http://series-8d.blogspot.com/
http://hotgay.sompost.com/
Thanks you for

Barone ha detto...

Kiketto, ma noooooo, ma come non ti cago, è solo che ero un po' di corsa, tutto qui. E poi dubito che qualcuno riesca ad inibire la tua fantasia e la tua parlantina, tantomeno i miei commenti: comunque tranquillo, sarò il tuo Rocco Siffredi tutte le volte che vorrai ;P

Massi ha detto...

Trufete: ...ma quanto l'è simpatiho 'sto tosco-hatalano! :)

Barone e Kike: metto la sigla di Agenzia Matrimoniale? La primavera v'ha preso bene eh... :))

Kike ha detto...

@Barone: vabbè va, hai già trovado il modo pe famme squaia'(basta poco, che ce vo); ma non te ne approfitta'!

Francesco Eftapelagos ha detto...

Azzarola che week end!
Ma beato te che sabato non lavori!
Venerdi: "traforo del frejus"???? Questa si chè è nuova, io in genere sceglievo un altra montagna... il "traforo del monte bianco", sai com'è, ci entrano perfino due tir, uno accanto all'altro...
Sabato: No non fanno nessun corso, le cassiere, il sabato si trasformano e diventano cassiere mannare (vale anche per i maschi, ne so qualcosa)(soprattutto se mi mettono nella cassa con la vidimazione del parcheggio!), siamo così tesi che potremmo staccare una giugulare con un'unghia (io preferisco usare il mio canino dx) abbi pazienza, te non lavori il sabato, noi si... un pò di solidarietà, cazzo!!!
Io sabato mattina ho lavorato fino alle 15, poi sono andato con un amico ad un incontro organizzato dall'arcigay di Reggio, in cui si parlava di famiglia e genitorialità, tutto molto interessante, anche se ero stanco da morire!
Domenica: aaaahhh.... i manzi romagnoli.... mmmmmmmmmmm..... non farmi cadere in tentazione... il treno per Rimini so prenderlo benissimo da solo!!!
Anch'io mi sono abbronzato la faccia, facendo i 7 Km di parco da ponte San Pellegrino fino alla Reggia di Rivalta... e forse mi sa anche che ho preso qualche colpo di sole... nel senso che non si spiega che io la sera sia andato a fare karaoke e durante la pausa, in cui si ballava, ho lanciato in aria una camicia (strasudata causa ballo scatenato) mentre ballavo "headlines" degli Alcazar!
(oddddddiiooooo che vergognaaaaa!!! Meno male che avevo altra maglietta sotto, ma che vergognaaaaaa!!! Una vedovella come me non dovrebbe farle certe cosee!!!! :-p )

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails