Informazioni personali

La mia foto
Bologna, Italy
Ho 30-equalcosa anni, vivo a Bologna, mia città di adozione, assieme al mio compagno col quale ho messo su famiglia dall'agosto 2007 nonostante la legge non la pensi allo stesso modo. Per me questo blog rappresenta un palco virtuale da cui dar sfogo a pensieri, paure, desideri semi-inconfessabili e seghe mentali! Da qui mi aspetto la possibilità di confrontarmi con altre persone e prospettive...restate sintonizzati!

giovedì 26 novembre 2009

Ogni scarpa diventa scarpone

Ieri sera sono tornato prima dalla palestra, ho cenato troppo presto ed E-mule non mi aveva ancora completato il download di nessuno dei 25 porno che ho messo in lista. Dopo una giornata di verbali e decreti non mi andava di leggere ancora e le possibilità restanti si riducevano sempre più verso quella più pigra ma igienica (l'altra era saltare addosso al moroso e farne polpette). Svogliatamente pigio il tasto rosso del telecomando con un sincronico, leggerissimo ruttino e lascio che la tv cominci a narcotizzarmi il cervello sul primo canale che trovo a caso... Non so di preciso cosa fosse ma aveva un che di berlusconico... Anche se, detta così, poteva essere un canale a piacere tra i maggiori 6 della televisione generalista visto che sono tutti nel suo libro paga...
La mia attenzione è comunque richiamata dal programma "Chi ha incastrato Peter Pan". Per chi non lo avesse mai visto, sappia solo che ieri era l'ultima puntata e quindi s'attacca!
Ma, siccome sono buono nei giorni dispari e oggi vi dice di culo, faccio un breve riassunto: Paolo Bonolis conduce un programma di macchiette, candid camera e filmati divertenti con Luca Laurentis. Fin qua nulla di nuovo. Ma...
Protagonisti indiscussi di questo programma sono dei bambini tra i 5 e gli 8 anni talmente belli, così oscenamente furbi, a loro modo così brutalmente svegli che, se fossero a capo di un consorzio internazionale di stati con l'atomica facile, temerei seriamente per le sorti del mondo. La cosa che mi ha colpito in particolare è che tutti i difetti peggiori riconducibili alla scaltrezza adulta questi qua li possedevano in dosi massicce anche se ancora in germe.
Quando, a tratti, cercavano di convincere spettatori in studio e a casa della loro ingenuità, lo facevano tramite sketch costruiti ad arte, recitando male la parte nella quale evidentemente si trovavano a disagio e vergognandosi anche un pochettino di dover fare finta di essere bambini.
Ad un tratto entra in studio un'auto. Tra sbuffi di vapore ed effetti sonori da 200 decibel la macchina si posiziona sul palcoscenico. Poi si solleva sulle ruote posteriori, quelle anteriori e le portiere si distaccano dal corpo e diventano braccia, il fondo dell'autovettura si trasforma in uno schermo gigante e dal cofano esce fuori la testa robotica di questo mostro della tecnologia alto almeno tre metri e mezzo. Ora io non so voi ma io mi sarei cacato addosso! Se fossi stato un bimbo di quell'età voglio dire. E comunque una stimolazione intestinale emozionale l'ho sentita anche da casa a 32 anni suonati. E questi niente... Sbadigliavano, si spingevano e, al massimo, sfottevano l'androide.
Mi è venuto da pensare a quanto eravamo più puri (e l'aggettivo calzava male già sulla mia di generazione..) che guardavamo Bim Bum Bam. Il conduttore era lo stesso ma, cazzo, quanta acqua è passata sotto i ponti da allora. Ricordo di essere sempre stato un bambino tardo in certe cose ma non credo di essere stato l'unico a essersi meravigliato della vivacità del pupazzo Uan e ad aver chiesto alla mamma se fosse un animale (un cane?) vero...
Io non so decidermi se eravamo infinitamente più coglioni noi che giocavamo un pomeriggio intero a "nomi, cose e città" inventandoci paroloni di sana pianta e cercando di convincere gli amichetti che sì, esisteva eccome la "Menussetzia", o se questi bimbi moderni son stati deprivati di una fase della crescita importante dai videogiochi "sparatutto". Certo che c'è una bella differenza tra cercare di persuadere gli altri delle proprie ragioni e lo spappolargli le interiora in un war game.
E questo, sperando non passi come un puro moralismo, va a discapito della democraticità delle generazioni secondo me.

24 commenti:

Pepito ha detto...

I motivi di tanta differenza tra noi e loro sono troppi... ne parliamo sabato (che avremo anche un'ospite esperta in materia).

Massi ha detto...

Chi mi porti a cena?? Manuela di Bim Bum Bam????

silvio di giorgio ha detto...

l'intelligenza di paolo bonolis è inversamente proporzionale alla genuinità e gradevolezza dei programmi che conduce: sono inguardabili. i bambini del suo programma sono insopportabili, ma mai quanto i bambini cantanti che fino all'anno scorso pascolavano su raiuno...ora basta o inizio a tessere le lodi di erode

Oscar ha detto...

io giocavo con gli amici a "animali". il gioco consisteva nell'immaginare di essere un animale della giungla e comportarsi come tale. c'era sempre qualcuno che riusciva a convincere gli altri che: si, la gazzella batte il leone perchè è più veloce e poi ha le corna che sono pericolosissime.

io mi sento generalmente sub-umano con i miei coetanei. con questi ragazzini mi sentirei ancora peggio. però potrei farli piangere!

Massi ha detto...

Silvio: chissà se erode intendeva solo togliere di mezzo la primissima edizione de lo zecchino d'oro....porello, quanto è stato frainteso!

Oscar: eh sì, la savana è piena di leoni morti incornati dalle gazzelle! :D

Tito ha detto...

Non parlarmi di bambini precoci... Quest'estate in spiaggia una baby-fascista di 4 anni si è avvicinata mentre prendevo il sole e m'ha urlato: "Sembri una femmina!"
Ora, non che io sia un vichingo, ma nemmeno la versione trans di britney spears! L'avrei seppellita.

Trufete ha detto...

Bim Bum Bam??? Jajajajaja!!! Comunque i bambini di adesso sono davvero svegli, per fortuna di solito al lavoro sono sempre nel mio solito bancone nella sala adulti. Va detto però che sono i genitori quelli da temere.

Massi ha detto...

Tito: buahahha! m'hai fatto scompisciare! C'era proprio da insabbiarla quella lì... :)

Trufete: Pure quelli sono pericolosi? Ma in che mondo siamo, signora mia??? ;)

Oscar ha detto...

ma ti ricordi quando bim bum bam lo presentava licia colò insieme a pìolo bonolisse (come diceva uan)?
io ricordo che quando cambiò la voce di uan mi venne uno sturbo.. pensa come ie stavo..

Massi ha detto...

sì! poi è arrivata quella stronzetta di manu, quanto la odiavo quella dentona! ma così, a pelle proprio...

Oscar ha detto...

io pureeee. na cojona!
poi però m'è risalita. quella sta ancora là a spalare merda.. secondo me li brucierebbe tutti vivi i ragazzini!

Massi ha detto...

se pure uan riusciva a prenderla per il culo quella smorfiosetta vuol dire che aveva grossi problemi oltre che enormi incisivi...

Enrico* ha detto...

Anche mia cugina, che vi giuro non è tra le bambine più sveglie di questo mondo, a cinque anni spalancò la porta del bagno mentre facevo pipì, mi rivolse un ghigno malefico e corse via dicendo tutta soddisfatta: "Ah-ah, te lo'ho visto!!"

Francesco Eftapelagos ha detto...

beh, che dire?
Sto passando un periodo di scoramento (modo elegante per non dire che questo è diventato un periodo di "cacca"... ops, l'ho detto!), e sinceramente, leggere queste righe mi ha fatto sorridere un pò...
Anch'io guardavo Bim Bum Bam, e mi ricordo a malappena di Licia Colò (che dopo aver parlato ai cani rosa, si mise a parlare agli orsi bianchi, e in un ultimo spot, ad un koala di peluche che neanche le risponde!), ma mi ricordo della Manu i cui incisivi entravano in studio 5 minuti prima che entrassse lei, e anche gli altri, Roberto, Carlotta, Deborah, eccetera... e i mini sceneggiati tipo Kiss me Licia (un'altra, non la Colò), o Bat-Roberto... poi le marinarette che ammazzavano i mostri con i balletti e gli scettri (li colpivano con gli scettri mentre ballavano, per questo morivano), oppure i mostriciattoli che riposavano in comode pallette di plastica (a poterci mettere colleghi rompicoglioni e buttarle nel torrente... magaaaaariii!!!), o ancora quei presuntuosi che ci mettevano sei mesi ad ammazzare un ciccione di gomma rosa e nel frattempo spaccavano pianeti con un colpo solo... i riferimenti sono Sailor Moon, Pokemon, Dragon Ball... che tristezza... ora che la tv normale non la guarda più nessuno (la nuova è quella che si paga col digitale terrestre) mettono Hannh Montana e la racchietta Patty... sono d'accordo con te... si sta allevando una generazione di mini criminali! :-/

@ Tito: anch'io ho avuto a che fare con uno di quei piccoli mostriciattoli, aveva 6 anni e dopo avermi chiesto se ero sposato (ero in ascensore bloccato) si gira verso la madre e le dice "questo può fare tuo marito?" O_o

@ Enrico: se trovi un'esorcista per la tua cuginetta... passami il suo numero di telefono, ne ho bisogno! ;-p

Massi... ma che te ne fai dei film porno se vivi col moroso???

Massi ha detto...

Enrico: terribilissimo!!!!!!

Francesco: tesoro, ci sono situazioni erotiche che solo in una finzione filmica puoi ritrovare e che di certo col moroso (o forse con chiunque altro nella vita reale...) non vivi...

Trufete ha detto...

Pues sí, caro, i genitori sono molto peggiori, quand'ero piccolo se mi punivano a scuola quando lo dicevo a mia madre lei mi rispondeva secca secca con un "qualcosa di brutto avrai fatto!" ora no, ora il bambino è sempre innocente e i genitori si permettono di dirti davanti a loro che sei stato tu a sbagliare togliendoti così l'autorità, è così che i bambini si permettono di fare il che gli pare. Io spesso al lavoro le litigate più grosse con utenti le ho sempre avute coi genitori a causa di bambini maleducati. Ecco perché mi piace stare nella sala adulti.

Roccia ha detto...

Azz, è il periodo dell'amarcord... Tutti i blog parlano di 20 anni fa. E sia.
Io i bambini li schiaccerei con la pressa per i campi di bocce, ma riesco ad evitarli di solito, quindi per ora non mi hanno arrestato (e anche fosse, tanto il processo non si terrebbe...).
Credo che ogni generazione veda alle seguenti come se si fossero perse qualcosa. È semplice cambiamento.

Massi ha detto...

Trufete: sì, succede anche qui in italia e le maestre sono terrorizzate perchè basta una sgridata e in un attimo ti ritrovi a discutere con genitori incazzatissimi... che assurdità...

Roccia: come sei saggio. però noi eravamo bambini più meglio! ;)

Pepito ha detto...

Non mi entra la tazza nello scaldatazza che mi hai regalato!!! :(

Massi ha detto...

ridammelo indietro allora che ci faccio i milioni a rivenderlo!

paciu ha detto...

ai tempi di Uan, io sarò stato maggiorenne... o anche no... ma sicuramente sono ancora un bambinone oggi... oggi farò qualche marachella, vediamo se qualcuno mi sculaccia!
:-))

Massi ha detto...

Paciu mi tocchi lì dove sono più sensibile! Mi piace da matti tenere uno chinato sulle ginocchia e dargli manate sul popò! Lo faccio spesso anche fuori dell'ufficio!

Pepito ha detto...

Io mi ricordo quando una Deborah in lacrime annunciò la morte del tizio che faceva Uan...

Massi ha detto...

Morto??? Come morto??? Non sapevo neanche stesse poco bene... :(

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails