Informazioni personali

La mia foto
Bologna, Italy
Ho 30-equalcosa anni, vivo a Bologna, mia città di adozione, assieme al mio compagno col quale ho messo su famiglia dall'agosto 2007 nonostante la legge non la pensi allo stesso modo. Per me questo blog rappresenta un palco virtuale da cui dar sfogo a pensieri, paure, desideri semi-inconfessabili e seghe mentali! Da qui mi aspetto la possibilità di confrontarmi con altre persone e prospettive...restate sintonizzati!

lunedì 11 ottobre 2010

Reportage del lunedì # 74

Un weekend bello bello, dove la convivialità e la socializzazione hanno raggiunto livelli difficilmente pareggiabili. Ovviamente col conseguente carico di stanchezza micidiale della domenica sera che mi ha impedito di compiere il mio dovere coniugale... Ma potersi guardare alle spalle e vedere due giorni così intensi e positivi è una sensazione che riempie di energia vitale.

Venerdì, in vista del pranzo e della cena che avranno luogo nella mia magione, giornata dedicata al tentativo di rendere la casa qualcosa di meno assimilabile a un porcile e alla spesa alimentare. Esiste una sensazione di appagamento della massaia che alberga in ciascuno di noi più grande di quella che si prova quando vai a pagare quello che hai nel carrello e la cassiera ossigenata col mollettone azzurro ti spara un totale superiore ai 90 euro?
Serata casalinga a guardare il film più frociamente truce della storia: "300". No dico, ma lo avete visto? Uomini nudi che per tutto il tempo si sgozzano, combattono coreografati da Brian e Garrison e hanno visioni mitologiche di esseri mostruosamente fantastici. Praticamente una puntata sottotono di Amici.

Sabato, pranzo con una mia collega d'ufficio e il di lei consorte. Siamo già stati a cena da loro diverse volte ma riceverli per la prima a casa nostra è stato particolarmente emozionante ma tutto è filato liscissimo. Con loro non ho mai avuto bisogno di chiarire il legame che mi unisce a Marco, l'omosessualità è stata da sempre una componente naturale della nostra amicizia che non ha mai dovuto passare per la sfibrante e svilente "accettazione". Due coppie, quattro identità, diverse decadi a separaci temporalmente ma un grande affetto a unirci e farci ritrovare attorno a un tavolo. Il menù, riuscitissimo e apprezzato da me per primo che di solito sono così autocritico, recitava: tartine con maionese e salmone affumicato con ricciolo di prezzemolo a guarnizione, linguine cozze e vongole che di più buoni non se n'è mai assaggiati, insalata di polipo, seppie, patate, olive verdi e nere e insalatina d'ortaggi vari, strudel di mele e pasticceria varia col Malvasia. A sera anche la visione del frigo chiuso mi procurava conati e s'è cenato con una cannibalistica tisana al finocchio...

Domenica, mattinata in palestra, poi pranzo e shopping pomeridiano. Nel pomeriggio ben due incontri con nuovi amici di chat e tutti e due ben riusciti direi, con complimenti reciproci e promesse di rivedersi presto. Vedremo. Mi ha fatto un certo effetto sapere che il secondo ragazzo incontrato è già stato a casa mia l'anno scorso, mentre eravamo assenti, portato in camera da quella zoccoletta del nostro ex coinquilino. Aspetti negativi dell'abitare con ragazzi gay e single: centinaia di persone con cui fai amicizia prendoci un caffè assieme senza sospettare che ti hanno già sborrato sulle tende di casa qualche mese prima... C'est la vie!
Cena con Danila e il moroso tra chiacchiere arretrate e vorticose nel tentativo di riprendere parte del tempo perso. A ospiti congedati, tante coccole tra coniugi fino ad addormentarsi abbracciati: la crisi di settimana scorsa sembra superata del tutto... 

Infine un consulto, non vorrei scoprire di soffrire di allucinazioni ed è per questo che vi chiedo un parere spassionato... Per pura curiosità (e non certo perchè vi nascondo l'esistenza di un figlio), mi sono imbattuto nel sito del progetto Unijunior che si propone di stabilire un primo incontro tra ragazzetti e Università. Scusate, ma nella sezione dei bambini bolognesi vedete anche voi quello che vedo io nel disegno o sono uno in fissa con certe cose? Clicca qui... Vi do un aiutino: non parlo dell'errore di grammatica...

27 commenti:

Svizzer8 ha detto...

Sì...direi che non hai le traveggole e non sei particolarmente malizioso perchè li vedo pure io...

ma sei sicuro che l'incontro tra ragazzetti e università non sia promosso da qualche istituto cattolico? No perchè allora si spiegherebbe tutto... :)

PS: tanto felice per il bel weekend passato e la ritrovata pace :D

Massi ha detto...

ah ecco, grazie svizzer8! volevo ben dire... :) non so chi ci sia dietro l'organizzazione ma ora che mi ci fai pensare, il dubbio viene anche a me...
baci8!

Teo ha detto...

Malvasia ! Maro' ma da quand'è che non ne bevo uno buono, domani lo cerco, mi hai messo una voglia.... hehe e SI fra i vari schizzi c'e' anche quello.... come in tutti i quaderni da ragazzini che si rispettino !
Teo

Barone ha detto...

Vedi cosa intendevo nel mio commento al post precedente? Esattamente questo Ciccio, e sono proprio contento che questo week-end sia stato così "ristoratore" (in tutti i sensi) per te!

Per quanto riguarda il disegno, beh ... ma è chiaro no? Sono delle ossa! :))

p.s. parola di verifica "mazze": c'è bisogno di aggiungere altro? o_O' ... pauraaaaa

Massi ha detto...

Teo: l'ho riscoperto a una recente cena a casa di amici e me lo son subito procurato per proporlo alle mie cene. dopo il Davidoff ho un nuovo amico liquido, il Malvasia! :)

Barone: ossa? interessante prospettiva ma....non mi pare una ipotesi realistica sai? :)

PD ha detto...

ossa, ossa, propendo per le ossa. Anche se mi piaciono le ricostruzione più maliziose (anche se inquietanti visto che riguardano bambini).
Ti leggo da poco e sono rimasto colpito dal rapporto con il tuo moroso. Io non riuscirei a vivere un rapporto di coppia aperta come il vostro.
Mi farebbe stare in uno stato di perdurante fibrillazione.
Saluti,
PD

Oscar ha detto...

piselli si.. piselli come se piovessero!
che bel weekendino tesò. e che cuoco! bisognerà installarsi in casa vostra per assaggiare queste meraviglie!
ero sicuro che la crisi sarebbe passata. più che di crisi, parlerei di momenti di riflessione.
un beso

Massi ha detto...

Benvenuto PD (oddio che effetto strano che fa scriverlo...)!!! a dire il vero non so se sia più inquietante pensare che siano ossa o cazzi...mah... :)
non siamo una coppia così aperta come può sembrare sai? ci piace considerarci una coppia chiusa ma non ermeticamente... ;)

Oscar: quando verrete a trovarmi farò volentieri lo sguattero ai fornelli anche per voi, promesso!

Pier ha detto...

I we sociali iniziano a piacermi anche a me, solitamente orso e un pò scontroso verso iniziative che si protraggano oltre le 3/4 ore canoniche di una cena.

verrebbe da chiedersi quali lezioni hanno ispirato certi disegni, probabilmente fanno anche anatomia umana.

Massi ha detto...

ah Pier, coi primi freddi poi si sta tanto bene in casa a ciarlare e trattarsi bene in tavola... ;)

pepito ha detto...

il malvasia l'hai riscoperto a una recente cena DA ME, E DILLO!
ma la tua collega quanto ha... 70 anni?! hai scritto che vi separano DIVERSE decadi... uhm...
ci vediamo mercoledì, pisellone!
un bacio!

Massi ha detto...

60...quindi per fortuna ancora posso dire che ci separano diverse decadi!!! :)
a mercoledì gnometto! :*

Vianne ha detto...

Mah..... Un paio saran pure ossa ma quello più centrale a me pare senza alcun dubbio un nerchione di tutto rispetto.....
Mi sfugge però il nesso tra gli elementi.... Forse il tizio col dilemma si sta chiedenso se gli convenga farsi una 'schiacciata' un sonnellino oppure un salto in rosticceria..... Gioventù bruciata dalle droghe sintetiche!!!!

Massi ha detto...

'sti ragazzi... ;)
io mi sforzo ma le ossa proprio non ce le vedo comunque. ma in definitiva, come si fa a scegliere quel disegno come rappresentativo del progetto???

PD ha detto...

PD ma non quel PD.
Besos ermertici!

Enrico* ha detto...

Ma che lezioni gli fanno fare a questi poveri bambini??

Massi ha detto...

ah...ok PD, basta chiarire... ;)

Enrico: ma che ne so... certo che è forte strano 'sto disegno... a parte i cazzi ovunque, pure gli altri disegni sono inquietanti...

Oscar ha detto...

non vorrei dire, ma ad iscrivere un bimbo a questo progetto partendo dal disegno ci vuole lo stesso coraggio che a mandarlo a fare il chierichetto giù in canonica!

Stefy ha detto...

Ma che cuoco provetto che sei Massi, mi hai fatto venire fame :)
Hai mai pensato di aprire una rubrica di cucina qui sul blog? :)

Non per voler essere maliziosi, ma nemmeno io ci ho visto un osso in quel disegno :)) anche io sarei curiosa di sapere a che lezione ha assistito il bambino autore di cotanto estro creativo! no perchè nei miei 5 anni di università, pure io disegnavo sugli appunti, però nessuna lezione mi ha mai ispirato un soggetto di tal valore ;))

Barone ha detto...

Scusate... intervengo per una ormai doverosa comunicazione di servizio: si era capito che era ironico il discorso delle ossa, vero? No perchè non vorrei che passasse il messaggio che Barone ha raggiunto la pace dei sensi!!!

Anche perchè era chiarissimo fin dall'inizio cosa sembravano... dei barboncini fatti con i palloncini lunghi colorati no? (eheheh)

Massi ha detto...

Oscar: quando c'hai ragione, c'hai ragggione!

Stefy: già c'ho sophia scicolone come alter ego, se poi mi metto a scrivere ricette come lei sai quanto mi pigliate per il culo dopo? :)

Barone: beh se scherzavi hai comunque influenzato anche gli altri, mannaggia a te! mò tutti a vedere ossa ovunque... mi immagino al primo pompino: "ma vuoi che ti ciucci questa frattura esposta?!?!?!" buahahaha

Oscar ha detto...

basta che non sia lo scheletro di un mignolo!
Gina

Massi ha detto...

Uggesù, la Ginona nazionale qui? Ma pure in trasferta ora va??
Però cara Gina, vabbè che lei è abituata ai grossi calibri di quei grossi amici suoi di Holliwood...però manco si può pretendere di ciucciare ogni volta un femore...

Oscar ha detto...

ha ragione lei che la sa lunga..
meglio un bel mignolo che un brutto femore. famo un dito medio via..

Massi ha detto...

ma perchè contro 'na tibia che c'ha da di'?

Gaihardo ha detto...

maaa ti riferisci al fatto ce l'80% dei disegni hanno una forma fallica o al vero e proprio fallo???
Giovani gay crescono!!!

Massi ha detto...

hehehe, un pò a tutto questo! :)
benvenuto gaihardo, dopo passo da te...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails