Informazioni personali

La mia foto
Bologna, Italy
Ho 30-equalcosa anni, vivo a Bologna, mia città di adozione, assieme al mio compagno col quale ho messo su famiglia dall'agosto 2007 nonostante la legge non la pensi allo stesso modo. Per me questo blog rappresenta un palco virtuale da cui dar sfogo a pensieri, paure, desideri semi-inconfessabili e seghe mentali! Da qui mi aspetto la possibilità di confrontarmi con altre persone e prospettive...restate sintonizzati!

martedì 2 novembre 2010

Reportage del lunedì # 77 (zombi special edition)

Torno in ufficio oggi, con ancora qualche brillantino sul collo, recidivo al latte detergente, acqua, sapone e alle secchiate di pioggia che mi son preso in questo lungo weekend milanese.
Il tempo è stato qualcosa di indescrivibile e il grigiume perpetuo non ha di certo abbellito la città e tirato su il morale. E' in questi momenti no che desideri tanto un'anima buona che ti tiri su ma, non essendo io una cubista minorenne che la dà come se ne avesse una di scorta, ho dovuto rinunciare all'idea che passasse a prendermi Nicole Minetti per mettermi in un letto di Arcore e ho dovuto accontentarmi dei soliti amici.

Sabato, cena in casa per festeggiare il compleanno di Fabio. E son 38. Portati tra l'altro così bene che è almeno un lustro che non cambiano...
Dopo cena a bruciare un pò di ciccia sul dancefloor del Barbarella. A Milano credo sia in corso una efferatissima battaglia tricologica e, a giudicare dagli avventori che ballano seminudi, per il momento il pelo sta perdendo... Deve essere dura essere un morbidissimo e vellutatissimo "orsacchiotto" all'ombra della madunina quando la scena gay è così terribilmente appiattita sulla tipologia "cocainomane palestrato fresco di ceretta".
Comunque io sono all'antica, subisco troppo il fascino del carpentiere per apprezzare questa evoluzione della recchia metropolitana.

Domenica, dopo qualche ora di sonno concessoci più per dare una tregua al fegato che per reali esigenze di ristoro, passeggiata in centro per un pò di t-shirt watching.
A un certo punto a mia sorella Giovanni viene in mente che dobbiamo comprare una matita nera per gli occhi per poterci mascherare il minimo indispensabile per Halloween. Poi, ovviamente, in questi casi l'aspetto fisico aiuta e non poco a risparmiare sui trucchi...
Mai idea fu più sfigata. Fatto un giro perlustrativo da Sephora alla ricerca di una matita sotto i 5 euro (col cazzo che la trovi! decidiamo di usare quel mozzicone che abbiamo già), veniamo bloccati sull'uscita dal truccatore più etero, coatto e romano che la storia del make-up abbia mai conosciuto. Con la scusa di mostrarci come fare a rendere "Pauroso ma sempre maschio, chè è importante..." il nostro viso comincia a rendere Giò la sorella trans di Nefertari alternando ogni passata di cipria o spennellata di fondotinta con simpatiche esternazioni del tipo "Ahò ma me dovete d'ascortà!", "Silenzio, e tutt'attorno a me e daie!", "Madò ma diteme che ve piace essù! Ma che mosci che siete...porelle 'e ragazze vostre...porelle a loro!". Conto per esserci sorbiti in maniera civile tutto 'sto stracciamento scrotale: 50 euro per quelle 3 cazzate che aveva usato. Abbiamo fatto finta di avviarci alle casse con la sola matita ma l'abbiamo abbandonata strada facendo sostituendola con del gel glitterato. A casa lo abbiamo usato in maniera abbastanza parca assieme al residuato di matita degli anni passati e un tocco di rossetto qui e là per dare l'idea del sangue. Il risultato, almeno su di me, era quello di uno zombi sì, ma ricavato resuscitando il cadavere di un viado morto sotto i ferri mentre cercava di farsi impiantare una terza tetta.
Così conciati andiamo a ballare al Borgo. Ora io non so perchè da noi Halloween sia scambiata per l'altro Carnevale, sta di fatto che c'erano più travestiti da donna, cat woman e vecchine che mostri&co.
Dopo altre 6 ore di alcool e ballo ci ritroviamo in strada ad avere la diretta dimostrazione che un nuovo Diluvio è una minaccia reale: il parcheggio era stato ridotto a una fogna a cielo aperto di Bombay, un nuovo Lambro si stava formando tra le prime dieci file di macchine e, mentre guadagnavamo l'uscita con la paura di restare imprigionati dalle acque torrenziali, giurerei di aver visto il corpo di una drag trasportato dai flutti fin sotto la mia portiera per poi proseguire fino ad andare a occludere un tombino...
Ragazzi, che festa da paura!

13 commenti:

Lord ha detto...

Anche io a Roma mi sono dato ai festeggiamenti per "l'altro carnevale". C'è da però, che la mia maschera era una delle più fiche.
Qui il link per vedere la foto e dirmi quanto ero bello.
http://lord79.blogspot.com/2010/11/halloween-2010.html

Massi ha detto...

Lord: siccome che sono in ufficio e oggi c'ho il capo che mi fa i blitz sul groppone, le foto me le guardo da casa però i complimenti te li faccio sulla fiducia: AMMAPPATE E COME SEI BELLO! :)

Stefy ha detto...

Massi, ma nessuna fotina del tuo trucco ci regali? dai dai daiiiii!!! ;)
comunque se trovi un negozio in cui vendono matite per gli occhi a meno di 5€ senza che ti provochino tutto il repertorio delle infezioni oculari possibili, fammelo sapere eh!

Ed io che pensavo che la ceretta fosse una tortura solo femminile... orsacchiotto forever!! :D

Ti sei divertito in questi giorni e sono contenta per te :)

ps: armata di braccioli e arca di Noè, la serata bolognese mi ha fatto capire quanto modena a confronto sia un cimitero :-P ci tornerò più spesso!

Barone ha detto...

Un truccatore etero in centro a Milano, ahahah, ma falla finita và, eheheh, non dirne più, hihihi, e poi magari pure un premier corruttore di minorenni e di questori, uhuhuh, ti riescono proprio bene le battute oggi!!! ;P

Massi ha detto...

Stefy: ne ho ma il senso della decenza residuo mi impedisce di postarle... :)

Barone: uhmmm...fossi in te andrei da sephora in centro e cercherei il truccatore col piercing al naso che sembrano due caccole sporgenti e poi ne riparliamo... ;)

Barone ha detto...

Mumble mumble, quindi vuoi dire che quella sul premier... non era solamente una battuta di dubbio gusto???

Però all'amichetti tua privatamente una fotina dei "mostri" potresti anche mandarla... :)

Francesco Eftapelagos ha detto...

beh, halloween è la festa dell'orrore... quindi tutti quelli vestiti da donna... erano in tema: UN MONDO SENZA UOMINI??? OH ZEUS, CHE ORRORE!!!!!

Massi ha detto...

Barò: devo ancora visionarle per benino ma al primo sguardo sono terrificanti. e non nel senso desiderato...

Francesco: non l'avevo vista da questo punto di vista, grazie! :)

Mark ha detto...

...pensate che ci sono addirittura delle foto in cui, dopo aver ballato tra migliaia di persone per ore ad una temperatura di 35 gradi che manco a luglio, sembriamo 4 referti custoditi dalla scientifica e catalogati come "testimonianza di vita aliena gay"... Comunque è stato bellissimo!!!
Mark

pepito ha detto...

mie!

Massi ha detto...

Mark: ma alle 23:57 non dovresti essere a nanna da un pezzo?!?

Pepito: mai!

Oscar ha detto...

bè, non vi siete incontrati con il nostro avvocato milanese?? oppure era travestito da marlene ditrich?

Massi ha detto...

vabbè quello sempre, che c'entra? :)
però la verità è che questa visita era molto "dedicata" al compleanno e robe correlate..

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails