Informazioni personali

La mia foto
Bologna, Italy
Ho 30-equalcosa anni, vivo a Bologna, mia città di adozione, assieme al mio compagno col quale ho messo su famiglia dall'agosto 2007 nonostante la legge non la pensi allo stesso modo. Per me questo blog rappresenta un palco virtuale da cui dar sfogo a pensieri, paure, desideri semi-inconfessabili e seghe mentali! Da qui mi aspetto la possibilità di confrontarmi con altre persone e prospettive...restate sintonizzati!

mercoledì 19 gennaio 2011

Palla avvelenata

Da ragazzetto mi piaceva giocare a palla avvelenata ed ero una specie di campione del mondo. O su di lì.
Un'agilità fuori del comune mi rendeva praticamente imprendibile e in anni e anni di gioco, non scherzo, sarò stato beccato un 4-5 volte al massimo. Mica per niente mi chiamavano 'a scigne, la scimmia.
Non me la sto tirando, anche perchè immagino che siano ben poche le stime che ti guadagni a vantarti di cose simili... Sto solo esponendo fatti reali e, se non ci credete, è solo perchè non avete mai giocato contro di me, ecco!
Sapevo di essere bravissimo e volevo solo giocare con avversari che mi dessero filo da torcere: vincere facile non mi è mai piaciuto!
Volevo che chiunque fosse di fronte a me, a rigirarsi la "palla avvelenata" tra le mani pronto a caricare i bicipiti di tutta la forza di cui era capace e a scagliare il suo colpo migliore, ci sbattesse la faccia contro il mio talento e, magari, piangesse anche un pò per quanto lo sfottevo dopo il tiro andato a vuoto.
D'altra parte avevo sugli otto anni, ovvio che fossi un pezzo di merda.

***

Ascolto e leggo molto in giro in questi giorni.
So tutto del PdC, della minorenne nordafricana, dell'igienista dentale adetta al presidenziale prolasso, di Drive In che "è cominciato tutto da lì", della Signorinaduelauree. Conosco anche gli operatori telefonici di ogni singola troia che andava a mangiare la caprese ad Arcore e le promozioni attive sulla sua Sim (una gemella De Vivo ha ancora la Christmas Card attiva, l'altra no. Però in compenso ha la candida e l'alitosi).
In tutto 'sto casino il Paese sembra diviso tra chi cerca di indovinare la fidanzata misteriosa e chi spera che sì, stavolta siamo finalmente al capolinea.
Io non sto nè di qua nè di là.
Mi spiego: benvenga che il rattuso si tolga dai coglioni ma c'è da augurarsela davvero 'sta cosa? Come conseguenza di questi fatti?
Un'uscita di scena per guai che si è procurato da solo, nel mio approccio competitivo alle cose della vita, equivale a una vittoria per il PdC.
Immaginatevelo un momento il day after, il primo giorno dell'era deberlusconizzata.
Ci guarderemo in faccia come i pochi sopravvisuti a un bombardamento nucleare, incapaci di riconoscere fra noi una qualche forma di vicintore. Non ci sarà riuscita la sinistra a proporre un modello alternativo. Fini sarà stato un'inutile speranza tradita. La Magistratura avrà dimostrato solo buona volontà a tratti ma anche infinita debolezza. E la società, tutta la bruttura culturale di cui si sarà fatta culla per un ventennio. Abbasseremo presto lo sguardo a fissarci le punte dei piedi perchè lui se ne sarà andato invinto, ce lo avrà messo nel culo a tutti se se ne va non perchè condannato per fatti di mafia, concussioni, appalti, corruzioni, evasione fiscale, abuso di potere o riciclaggio. Anche crepasse, fa lo stesso. Immaginatevelo per un attimo: caduto perchè scoperto Mangiafiche! Praticamente una medaglia in più che l'italiota gli assegnerà a giochi chiusi. E che getterà una luce fosca sulla storia del nostro Paese per secoli.
Se Maria Antonietta si fosse decapitata da sola ballando il valzer e inciampando nei pressi di una ghigliottina, la Rivoluzione Francese avrebbe avuto lo stesso valore?
A me non piace vincere facile. Non voglio che se ne vada per queste cose. Voglio che soffra davvero. Che veda coi suoi occhi il geniale marchingegno culturale che si inceppa e la riscossa delle donne senza codice a barre tra le cosce. Voglio che veda l'Italia apprezzata all'estero e il debito pubblico scendere per il forte aumento delle entrate fiscali. Voglio che cada sconfitto assieme al suo lascito di inciviltà innestato nella testa di ognuno di noi e che mangi polvere e merda.
Per questo, e solo per questo, io speravo che l'Italia, questa palla avvelenata, avesse potuto schivarsela.

22 commenti:

Oscar ha detto...

come t'avrei preso a pallonate a 8 anni. magari t'avrei preso, scimmietta che non sei altro :-)

vero, vero. ci piacerebbe e sarebbe giusto. ma non è così purtroppo. nessuna opposizione ha una proposta alternativa, se no avrebbe già vinto, e le donne del pdl non si indignano.

e ogni mese che passa perdiamo tempo.

Svizzer8 ha detto...

Mi trovi assolutamente d'accordo con quanto hai scritto... purtroppo da qualunque lato ti volti a guardare la frittata si scorge solo un'infinita tristezza...
alcuni esempi?
- se si ricandiderà sono purtroppo convinto che tantissimi saranno pronti a rivotarlo. In fondo si sa, gli italiani un po' sono filofascisti, un po' sono masochisti, un po' sono senza palle e un po' subiscono tristemente il fascino (se di fascino di può parlare) del playboy furbacchioncello del pollaio;
- ma anche nell'ipotesi in cui Silvio I non si dovesse ripresentare, nonostante io non veda a destra un leader altrettanto capace di eguagliare la sua inspiegabile capacità di ammaliare le folle, sono convinto che la sinistra non l'avrebbe comunque vinta... anche in questo caso per la mancanza di una guida carismatica che riesca a tenere insieme i pezzi di quel rottame alla deriva che è ormai la sinistra.

Ma in fondo sono politici... che tradotto in lingua corrente significa: parolai che prima ti rimbecilliscono come i rappresentanti porta a porta della Folletto solo per avere il tuo voto, dopodichè, una volta avuto poltrona, soldi e tutto il resto, te lo sbattono allegramente nel culo... ho controllato... è la definizione letterale di "POLITICO" riportata nel nuovo Zingarelli 2011.

PS: Quella delle donne col codice a barre tra le cosce è da applausi :D

awkward ha detto...

Non potrei non essere d'accordo... ma son cosciente che ahimè quello in cui speri non accadrà mai! Quindi dovendo scegliere preferisco che il NANO MALEFICO crepi... almeno per togliermi la soddisfazione di dire TI SEI FINALMENTE TOLTO DAI COGLIONI! Ecco!

Lord ha detto...

Ah! La palla avvelenata! Quanti ricordi... io ero una mezza sega, ma ho sempre dato la colpa alla mia altezza, nel senso; su si me c'è più superficie da colpire rispetto a uno basso. Ovviamente erano tutte scuse, ma mi piaceva pensare che non fosse colpa dei miei riflessi da bradipo.

Hai ragione a dire che far cadere Berlusconi per sfruttamento alla prostituzione minorile, è come arrestare Jack lo Squartatore per essere passato con il rosso, ma credo che da qualche parte bisogna anche cominciare.
Le altre accuse comunque resteranno e i processi continueranno e se deciderà di presentarsi... forse avranno anche un seguito e chissà, magari un giorno sarà anche condannato per tutto il resto... (magari... ma ci sono più possibilità che venga rieletto per l'ennesima volta...).
Comunque hai fatto un'ottima analisi.

Barone ha detto...

Caro Massi, tu hai ragione da vendere. Ma va comunque fermato, qualsiasi sia l'occasione per riuscirci, altrimenti non solo quello che speri tu non si avvererà (io non ci credo più, avrebbero già dovuto vedersene i primi segnali e neppure troppo deboli), ma finiremo realmente in un baratro abissale: del resto anche Al Capone fu arrestato per evasione fiscale e non per reati di mafia, ma da lì si è partiti per scardinare il suo sistema (che poi si è rigenerato con altri, ma questa è un'altra storia).
In più, io credo profondamente che il nostro caro PdC sia una persona talmente malata ed imprigionata nella sua immagine di superuomo che, paradossalmente, vivrebbe meglio una sconfitta basata sui reati che ha commesso (..."visto quanto sono stato furbo? Vi ho coglionati tutti"...) che una basata sul suo sputtanamento come uomo virile, affascinante, "potente" e chiavatore di orde di donne che cascano spontaneamente ai suoi piedi: per come la vedo io, passare agli occhi del mondo come un vecchio libidinoso e malato costretto ad inventarsi rituali tristissimi e lautamente pagati per procurarsi una semplice erezione, lo distruggerà e gli farà infinitamente più male di qualsiasi altra cosa possa venirgli imputata!

Massi ha detto...

Oscar: e se invece l'errore della sinistra sia stato proprio quello? aver smesso da un pezzo di chiedere di più e di offrire di più appiattendosi sul gioco al ribasso culturale del nanetto brianzolo?

Svizzer8: condivido anche le virgole della tua lucidissima visione delle cose.

Awkward: è un pragmatismo che faccio fatica ad approcciare per i motivi che ho espresso nel post. non riesco ad accettare che ce ne si debba liberare in qualunque modo e a qualunque prezzo... magari è un mio limite eh...

Lord: Mi sa che conta anche la supeficie "colpibile" invece. Se pensi che ora sono 1,72, t'immagini che cima ero a 8 anni! ;)
Grazie per il resto.

FrAnCeScO ha detto...

Io devo dire che la penso esattamente ocme te. Paradossalmente ci ritroviamo in una momento in cui si"spera" rimanga lui perché dopo di lui, di fatto, non c'è una valida alternativa.
I sentimenti sono contrastanti, da una parte c'è la voglia di dire fosse l'ora che vada a giocare a Arcore tranquillamente con le sue barbie, dall'altra ci si chiede, ma chi rimane cosa ha d'offrirci? La sinistra è troppo presa a litigare fra se ' e se' fra i vecchi babbioni che non vogliono lasciare la poltrona per il pannolone e i giovanni rampolli che
più di tanto non sanno osare e così ci si ritrova a sentire che il pd vuole allearsi con l'udc di Casini ma questo, giustamente, se ne sta alla larga perché ha idee opposte (almeno uno coerente, seppur di opinione diversa alla mia, c'è).
Insomma siamo in un bel casino che i politici stessi non sanno gestire e morale della favola saremo costretti a sentire parlare delle ragazze coccodè che fanno cin cin di fronte al parrucchino del papi per molto tempo ancora, mentre il paese va a puttane ma in maniera differente.

Massi ha detto...

Barone: la metti giù in un modo che quasi quasi mi conquisti! non avevo mica pensato a quanto pure così gli deve bruciare! :)
e però resta il fatto che eliminare berlusconi prima del berlusconismo non mi convince...

Francesco: le ragazze coccodè...colpo grosso...che mi hai fatto ricordare! e io che mi ero fermato a citare il solo Drive in... :)

Kike ha detto...

La mia analisi è disperata, senza appello.
Berlusconi è epigono di una classe di politici che ha messo in atto un progetto di annientamento dello spirito pubblico e sostituzione dell'interesse generale con quello di un gruppo di oligarchi privilegiati dal censo e dalla comune appartenenza ad una oscura "famiglia". Questa "patologia" del potere viene esasperata, nel caso del Cavaliere,da un profilo psicologico disturbato (ha una personalità istrionica, ossessioni sessuali , manie di persecuzione)e da una etica deviata (è spregiudicato,dispotico, sprezzante delle regole della convivenza democratica).Tali profonde anomalie, infine, trovano un terreno fertile in una società, la nostra, pervasa da sfiducia, discrezionalità, endemica mancanza di coesione e senso civico (in quanto troppo individualista).
Berlusconi è il male da cui non sappiamo/possiamo più difenderci.
C'è un unica tragica soluzione.
Ma ve la dico 'n artra vorta perchè me so rotto i cojoni da solo!

kike ha detto...

e pure gli apostrofi li inserisco un'altra volta: me li so' magnati e li devo ancora rica...Se semo capiti

Francesco Eftapelagos ha detto...

condivido quello che hai detto, ma il mio istinto (pessimista) mi dice che non sarà mai così.
Tutto ciò mi fa venire il torcistomaco... ma non possiamo fare altro.
Immagino "il day after B." con mille sudori addosso... il discutibile maestro ha tanti, troppi, discutibili allievi al suo seguito...

Massi ha detto...

Kike: a me pare che non manchi proprio niente al tuo ragionamento...ma proprio niente! se semo capiti...

Francesco: torcistomaco rende bene, mi piace!

Mark ha detto...

Wow! Veramente non potevi riassumere meglio questo momento e quello che ho in testa. Mitico!

Pier ha detto...

però ... se cade per questa faccenda sui libri di storia titoleranno:
Là, dove ogni opposizione fallì, ci riuscì una zoccola.

Elfo Bruno ha detto...

come se l'avessi scritto io... ma con meno parolacce :P

Massi ha detto...

Mark: Grazie ci'! :)

Pier: Oppure "se ne andò venendo"...

Elfo: lo so, ma ho studiato in convento e non ci posso far niente...

Oscar ha detto...

Kike, veramente io trovo il tuo commento stra-perfetto e stra-lucido.
pure senz apostrofi rica..

J_Lou ha detto...

Io penso che per liberarsi di questo satrapo non c'è da sperare molto in una vittoria politica, visto che il nostro beniamino esercita ancora un potere di seduzione di massa e di circonvenzione di incapaci tale da permettergli di rivincere eventuali elezioni.E noi non possiamo permetterci oltre una disgrazia nazionale come questo governo di prostitute e incapaci...Ben venga l'inchiodamento alle sue responsabilità giudiziarie, la magistratura da anni mostra più coraggio e dignità dei politici d'opposizione. La mia paura, e non per modo di dire, è che il bandito pur di non essere delegittimato per via giuridica sia tentato di far ricorso alla piazza, trascinandoci in uno scenario da incubo...sarebbe un dramma che il nostro paese , nonostante tutte le sue colpe , non meriterebbe.

Massi ha detto...

J.Lou: e pensare che una scena simile a quella da te illustrata, e usata da Moretti come finale del suo Caimano, a qualcuno era sembrata solo una esagerazione filmica e nulla più...

Enrico* ha detto...

Hai terribilmente ragione.
Però intanto leviamocelo dai coglioni.

Stefy ha detto...

Mi inchino alle tue parole Massi! Condivido al 100% la tua analisi!
Io nella riscossa delle donne ci credevo, ma da quando ho sentito (anche alcune mie amiche) affermare che S. è l'esempio dell'uomo fico che loro ricercano, mi sono cascate le braccia e le mie certezze hanno iniziato a vacillare.
Ovviamente spero che questa sia solo una mia impressione e che non corrisponda alla vera realtà.

(Buon weekend a tutti! :))

Massi ha detto...

Enrico: e così sia... :)

Stefy: vedi che allora si risolve poco se ci sbarazziamo solo di lui? è il sistema che deve riuscire ad amputare la parte malata di berlusconismo. cazzo quanto siamo messi male...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails