Informazioni personali

La mia foto
Bologna, Italy
Ho 30-equalcosa anni, vivo a Bologna, mia città di adozione, assieme al mio compagno col quale ho messo su famiglia dall'agosto 2007 nonostante la legge non la pensi allo stesso modo. Per me questo blog rappresenta un palco virtuale da cui dar sfogo a pensieri, paure, desideri semi-inconfessabili e seghe mentali! Da qui mi aspetto la possibilità di confrontarmi con altre persone e prospettive...restate sintonizzati!

martedì 8 marzo 2011

Festa delle donne

Un augurio speciale a donne speciali.
A Elisabetta Gregoraci, che incarna il fiabesco femminile dimostrandoci che quell'arrivista di Cenerentola è viva, vegeta e più paracula che mai.
A Wanna Marchi e Stefania Nobile, che hanno sempre voluto mettere un po' di sale nelle loro e altrui vite. Quello per levare i malocchi.
A Silvia Toffanin, da sempre seduta sulla sua fortuna e il suo solo talento e verso la quale mi muove più umana pietà che acidulo spirito critico.
Alle parricide, alle maestre manesche e violentatrici di bimbi nel riserbo delle mura scolastiche.
Alle donne castranti in nome di un femminismo agée, alle elettrici della Lega Nord, alla Santanchè, alla Carfagna, e alla Bindi. Alle lettrici di Chi mentre sono dal parrucchiere, che devastano le loro teste dentro e fuori. A Barbara D'Urso, che si allena in tv in attesa che idiozia e volgarità siano dichiarate specialità olimpioniche e vincerne l'oro.
Alle beghine cattoliche integraliste, a Noemi Letizia, a sua mamma e Ruby.
A tutte le olgettine, le grazioline, le romanine e le veline di ieri, oggi e dei secoli nei secoli, alle suore di clausura e alle vigilesse stronze sempre il triplo dei colleghi maschi.
Ai mostri di sesso femminile che oggi non esiteranno a mescolarsi in mezzo alle donne vere per essere omaggiate.
A tutte voi, io faccio il mio più sentito augurio: inculatevi voi e il vostro 8 marzo di merda! 

6 commenti:

Barone ha detto...

No dico, partiamo bene stamattina... vabbè, io intanto faccio gli auguri alla Pussy che c'è in te, dalla Morgana che c'è in me, in attesa che la Carmen che c'è in quell'altro si faccia viva (ma se sa, è anziana, ce mette un po' a svegliasse la mattina) ;P

Stefy ha detto...

Augurio alternativo e... mi piace!! :)
Io spero però Massi, che le donne da te elencate, siano solo una minoranza rispetto alla popolazione femminile mondiale! :)

ps: ma le suore di clausura che t'hanno fatto? :D Io non le metterei proprio tutte tutte nell'elenco! ;)

Oscar ha detto...

la vecchia s'è svejata. vabbè, ha aperto un occhio. e augura un 8 marzo di merda a queste donne ricche e umiliate. mentre voglio evocare il ricordo vero della ricorrenza, quello legato alle migliaia di donne che negli anni hanno marciato, hanno sofferto, hanno preso le botte dalla polizia e dai mariti, sono morte, hanno insistito finchè non hanno ottenuto quello che era semplicemente loro diritto. un po' come hanno fatto tanti uomini e tante donne omosessuali che sono ricordati in una data simile.
questo è il mio significato di una ricorrenza, ricordare l'eroismo di pochi che ha consentito a tanti di vivere una vita più dignitosa, ed ad alcune di fare serenamente le mignotte felici.

Kike ha detto...

Sto proprio traumato sta mattina. me pare de capì che è la festa delle donne, comunque.Beh, allora auguri.
Io torno a Dallas.
ve saluto

pepito ha detto...

era necessario?

Portinaio ha detto...

Sono morto dal ridere!
Ti sei dimenticato della Gucci...povera donna!
Complimenti ancora!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails