Informazioni personali

La mia foto
Bologna, Italy
Ho 30-equalcosa anni, vivo a Bologna, mia città di adozione, assieme al mio compagno col quale ho messo su famiglia dall'agosto 2007 nonostante la legge non la pensi allo stesso modo. Per me questo blog rappresenta un palco virtuale da cui dar sfogo a pensieri, paure, desideri semi-inconfessabili e seghe mentali! Da qui mi aspetto la possibilità di confrontarmi con altre persone e prospettive...restate sintonizzati!

mercoledì 2 marzo 2011

Il guardaroba e la grandicellità

L'armadio di un 33enne è l'armadio di una crisalide, sempre che le farfalle e altri lepidotteri abbiano il tempo di farsene uno nel corso della loro breve vita.
Ci trovi dentro così tante scorie di ricordi, frammenti tessili e miscugli di stili che, a guardare dietro quelle ante legnose, s'ha una vaga idea di quel puzzle dalle infinite tessere che rappresenta ciò che si è stati e quello che si aspira a diventare.
A metamorfosi in corso, ancora residuano improbabili t-shirt tamarre dalle grosse scritte e dai colori aggressivi, canottiere che ci stavano meglio 5 anni fa, pantaloni da acchiappo che funzionavano un casino prima che mettissimo su quella pancetta che ci fa "così sexy", come si ostina a ripetere il fidanzato o l'amante interessato.
Pezzi della propria storia personale, rigorosamente in taglia M, che suggeriscono ricordi di compere che ci hanno emozionato, di capi a lungo desiderati e di occasioni speciali che abbiamo atteso per indossarli o, se andava davvero bene quella notte lì, per lasciarli lentamente cadere sul pavimento.
A 33 anni devi decidere di tenere al massimo due berretti, che devi donare ai più bisognosi le magliette che non metti da più di due anni e che stanno lì solo a prendere polvere e a schiacciare quelle attuali, che devi passare a fratelli e cugini più piccoli quegli smanicati che alla loro età, l'altroieri appena, ti calamitavano addosso sguardi di apprezzamento. E che sì, hai decisamente bisogno di più camicie, di più polo a manica lunga e maglioni comodi, magari anche qualche pantalone di velluto. Non tinte troppo smorte magari, per quelle si può aspettare ancora 20 anni, vivazio!
Devi accettare di essere grandicello. E che hai pure rimandato di un decennio l'ammetterlo...
Eppure ci sono vestiti che sono cimeli, che ci sono cuciti addosso anche quando non li mettiamo e separarcene equivarrebbe a staccarsi dalla pelle croste troppo fresche: sanguinamento assicurato. E chi cazzo ce lo fa fare di soffrire tanto, alla fine?
Sì è vero, ci serve più spazio in quell'armadio sempre troppo piccolo e zeppo stipato...ma separarsi da certi capi non crea spazio, fa solo vuoto. Vuoto per tarme.
E io preferisco tenermelo qualche trofeo della mia giovinezza, tornare a indossarlo magari solo una volta l'anno come faccio nella Smanicato Night che organizzo col mio amico Gio' e andare in giro a fare gli scemi come una volta.
Se vedete due pazzi vestiti troppo aderente e tremendamente fuori moda, guardateli in viso: se sono felici come bimbi, siamo noi.
Se è Joan Collins, ditele che a tutto c'è un limite...

29 commenti:

Lord ha detto...

Ah, dici che arrivato a 32 anni, avere solo 2 camicie bianche nell'armadio è una cosa riprovevole?
Comunque condivido tutto quello che hai scritto, ma aggiungo una piccola postilla e ovvero che esistono vari modi per indossare i 32 anni e sì, non sono più un pischello, questo è vero, ma gli smanicati mi stanno ancora stramaledettamente bene!

Barone ha detto...

Non hai ragione... deppiù!!!
Io agli abiti da grandicello mi ci sono dovuto abituare da tempo, per via del lavoro, però hai perfettamente ragione sulle cose che teniamo nell'armadio o che vorremmo comprare nonostante non le possiamo più indossare.
A me fanno quell'effetto le felpe con il cappuccio: ogni tanto ne provo una perchè mi piacciono da matti, ma poi la indosso, mi guardo e ... la lascio nel negozio, sniff, perchè mi faccio l'effetto di una cinquantenne con i leggings.
Cadaveri irrinunciabili nell'armadio? E vabbè, ne esporrò al pubblico ludibrio uno, per farmi perdonare dal satirone che oggi ho fatto un po' arrabbiare: trattasi di una salopette in jeans... sì, avete letto bene... una salopette che - sia messo agli atti vostro onore - MI STA DA DIO, e che ogni tanto provo ad indossare... ma no, non è più cosa, e viene riposta nell'armadio, dove giace sola e triste da anni!

Massi ha detto...

Lord: eh sì...3 camicie bianche mi sa che pure Marilin Manson ce l'ha...

Barone: abbiamo un feticcio in comune! io vengo per una felpa adidas con cappuccio! una qualunque!!! :)))
una salopette jeans?!? evito battute, sarebbe troppo facile. Quella manco Marilin Manson ce l'ha mai avuta! ;)

Oscar ha detto...

hahaha. barone sei un mito!
no, ragazzi, vi ammiro. io non sono capace di buttare niente. e spesso ho anche il coraggio di indossarli certi capi. ho tentato di recente di dare via due jeans taglia 42 e 44 ma ho rinunciato perchè, non si sa mai, prima o poi ci rientro. magari mi ci faccio seppellire.
però tra un po' dovrò trasferirmi di casa e ho giurato a me stesso di dover fare un bel pacco per la caritas! vediamo s ece la faccio

Enrico* ha detto...

Oscar, io manco con il trasloco sono riuscito a liberarmi di tutti gli abiti/cimelio!!
E ce li ho tutti... La salopette di jeans, le felpe con il cappuccio, gli smanicati truzzi, le camice ed i pantaloni larghi... I pantaloni aderentissimi taglia 44... Ma in quelli ci devo rientrare entro poco!!

A cosa serve altrimenti la mia dieta di stenti!!

Kike ha detto...

Fatta qualche rara eccezione, ai capi di abbigliamento non riesco ad affezionarmi. Mi disfo volentieri di tutto ciò che non indosso o non mi piace più. Di solito seleziono le cose migliori e le regalo ai rom. Sapessi che soddisfazione vedere gruppi di ragazzetti vestiti da Kike girare per la strada. Qualche volta ne fermo uno e, fingendo stupore, gli faccio: "Ma...quello che c'hai addosso è mio!". Quello mi guarda tra l'interdetto e l'incazzato,ma io con una battuta gli lascio intendere che è proprio come volevo che andasse:donare nuova vita a ciò che ne era ormai privo.Il giovane rom allora sorride e la sua gratitudine mi fa proprio bene all'anima.
P.s. Mazza quanto so' stato autocelebrativo! E' che me devo ripija' dagli acciacchi :niente di grave, ma pur sempre na gran rottura de cojoni! Tu mo pe poi capi', pisè.

Oscar ha detto...

ecco, è arrivata la dama de carità, è arrivata :-)))
se vedo un rom per strada con una minigonna rossa so che è tua allora!
riguardati il culo dagli spifferi kikè!

Massi ha detto...

Oscar: in effetti anche per me vale lo stesso e i traslochi sono state le uniche occasioni in cui sono riuscito a fare un po' di pulizia. menomale che ho cambiato casa tipo 200 volte sennò sarei ricoperto di stracci anche sul lampadario...

Enrico: la 44? se ci riesci hai la mia stima. mi ricordo ancora quando mi stava larghina....

Kike: a sora madre teresa dalla prostata ingrossata, li voi lascia' sta 'sti poveri rom? e dillo che gli regali roba solo per avere la scusa d'attaccare bottone! :)

Barone ha detto...

Ciccio, ho come la sensazione che abbiamo ben più di un feticcio in comune, ma è solo una sensazione eh... ;P

Kike, sì sì, dì la verità, tutta la verità, nient'altro che la verità: i capi riconosci che sono i tuoi dall'etichetta, dopo averglieli levati. Ed ecco così spiegato da dove, e da chi soprattutto, derivano i tuoi problemi di prostata: vedi che il cerchio si chiude sempre? :))

Kike ha detto...

@Oscar. C'hai na lingua che risponne a Tevere!!

@Massi.E' così che si dimostra la solidarietà tra chi è affetto da malattie scoperecce?Per tua informazione la mia frequentazione con i rom ha radici ben più antiche.
Ah se il mio cu...ore potesse parlare!

Kike ha detto...

@Barone.Tu quoque! Invece di difendermi da queste accuse pretestuose....dai credito alle malevoli chiacchiere di quei due infidi personaggi.
Ma ricordate: omnia munda mundis!

Pier ha detto...

ho una regola un pò drastica ma è per sopravvivere.
dopo due anni se una cosa non la metto si butta.
tengo un paio di cose sfrante per quei casi in cui c'è da dare il bianco in casa e minchia non so cosa mettermi... il resto lo ripongo con cura nello Staccapanni quartierale, un comodo ripostiglio in lamiera verde, gestito da una cooperativa sociale, dove ritroverò sicuramnete tutto nel momento del bisogno (ossia mai).

Massi ha detto...

Pier: se la primavera si decidesse ad arrivare una buona volta, dovrei dedicarmi anche io alla pulizia dell'armadio. ma so già che prenderò in rassegna ogni pezzo e lo rimetterò dentro...al massimo riuscirò a dare via una sciarpa infeltrita...

Pier ha detto...

che romantico conservatore di vestiti :)

Lord ha detto...

Ragazzi... ok, non so come dirvelo, ma domenica scorsa sono andato fare un aperitivo con la salopette di jeans.
Ecco.

Barone ha detto...

Pierino ma indossi anche la parrucca blu insieme alle cose sfrante quando dai il bianco? (hihihi)

Lord for president!!!

Massi ha detto...

Barone: stai gocciolando...fa qualcosa o devo mettere il secchio...

Barone ha detto...

'nzomma, te stai a vendicà per ieri, eh? E vabbè, ma io ti mando lo stesso un sacco di baci, tiè :))

Lord ha detto...

E comunque... ora che ci penso, quando domenica scorsa sono andato all'aperitivo in salopette, ho ricevuto i seguenti commenti:
- Sei vestito da Super Mario?
- Meccanico
- Un operaio rumeno è più elegante
- Sembri un idraulico
- Ce le hai le mutande? (giuro che me lo hanno chiesto...)
- Sei buffo ma sexy
Vabbè, la gente è proprio simpatica... comunque quella salopette mi sta da dio e non ho intenzione di metterla nel cassetto delle cose vintage.

Pier ha detto...

suvvia ... una parrucca blu per ogni occasione. Barone non distrarti e concentrati su Lord che prende l'aperitivo in salopette.
Ma sarà uscita la notizia anche su VitaNellaCapitaleMagazine? oppure l'evento è noto soltanto a questo blog? sarebbe un peccato ometterne la divulgazione :P

Oscar ha detto...

Lord, ma c'è qualcosa che non ti sta addosso da dio?? :-)
l'aperitivo era quello bear vero? perchè il commento sulle mutande sotto ce lo vedo bene!

questa sera dovrei rovistare nell'armadio e fare il pacco caritas. ci riuscirò?

Massi ha detto...

tanti bisognosi e feticisti se lo stanno chiedendo...

Kike ha detto...

Dovreste ricordare, signori cari, che la salopette si indossava rigorosamente colla pettorina abbassata, la lampo ovviamente abbassata e la minchia possibilmente non troppo abbassata. Era un tipico capo casual, nel senso che a casual si lasciava che dall'armamentario facesse capolino uccellino spruzzantino.
Ai miei tempi, ne faceva uso chi, senza troppi scrupoli, era dedito all'abbordaggio anche in luoghi poco consueti per l'acchiappo gaio.
Noto che qui in molti fingono di non ricordare.Per qualcun'altro ce pensa l'Alzheimer a operare le dovute rimozioni.
P.s. Concludo con questo i commenti da maestrina dal pennone rosso.

Lord ha detto...

@Oscar
Certo che ci sono cose che mi stanno di merda. Ma le evito come la peste. Per esempio il costume a culotte mi sta male. Mi fa sembrare con le gambe corte. Per questo uso solo lo slip che invece slancia.
E questo è solo il primo esempio che mi è venuto in mente.
Ma la Salopette, bisogna essere onesti, mi sta proprio un gran bene!
E sì, l'aperitivo era quello Orso al KetumBar... ci vai mai? Secondo me è fico...

@Kike
Non so di cosa tu stia parlando... ti dico solo che la pettorina abbassata la porto d'estate, ma d'inverno rigorosamente allacciata.

Oscar ha detto...

hahaha. kike. nei posti che frequentavi tu, già è tanto se c'avevano la salopette addosso! ma che era, un set della bel ami??

lord, bè citacele ogni tanto ste cose che ti stanno male, che ci fai ripigliare e poi sei più simpatico con le culotte pure se meno fico.
domenica stavo al brunch da angelina, lì accanto (consiglio pure quello). fare la serata lì mi sembrava eccessivo :-)

Stefy ha detto...

C'è sempre un velo di poesia nei tuoi racconti, Massi! Sei proprio bravo a scrivere, te lo devo dire :)

Confermo, la salopette E' sexy :-P
Un abbraccio!

Massi ha detto...

ok, ok, capito! qui tocca farsi una salopette per rimorchiare di più... hai capito il Barone...

Barone ha detto...

Tu continua a sottovalutarmi, continua ...

Massi ha detto...

ma se ti porto in palmo di mano come il mio gioiellino! :)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails