Informazioni personali

La mia foto
Bologna, Italy
Ho 30-equalcosa anni, vivo a Bologna, mia città di adozione, assieme al mio compagno col quale ho messo su famiglia dall'agosto 2007 nonostante la legge non la pensi allo stesso modo. Per me questo blog rappresenta un palco virtuale da cui dar sfogo a pensieri, paure, desideri semi-inconfessabili e seghe mentali! Da qui mi aspetto la possibilità di confrontarmi con altre persone e prospettive...restate sintonizzati!

lunedì 7 marzo 2011

Reportage del lunedì # 92

Annotto di getto ricordi e schegge del finesettimana, oggi in ufficio mi torchiano come i vinacci della grappa. Che odiosi i capi quando tarpano le ali al lato artistico dei propri dipendenti, non trovate?

Venerdì, come ormai molte sere a questa parte, cena con Pablo che ci dà una mano con le traduzioni in inglese delle pagine del nascente sito. Nessuno sa tradurre meglio di lui frasi come "Sventratore anale a doppia pulsione e regolatore di sfrenulamento. Chiava anche sotto la doccia purchè tiepida. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Funziona con 16 batterie non incluse.". Quando uno è portato per le lingue ha dei gran vantaggi e molte porte aperte. E poi ha l'essere sfruttato da me come svantaggio... Prossima volta ci pensa su due volte prima di mettersi a studiare. Finchè non mi denuncia per sfruttamento idiomatico di persona non troppo alta o di qualche altro reato similmente inventato, io continuo a usarne i servigi.

Sabato, pomeriggio alla presentazione di un fumetto. Qualcuno che conosco presentava qualcosa. Di questo sono quasi certo. Dico così perchè dopo il secondo bicchiere di rosso a stomaco vuoto facevo fatica a essere orientato spazio-temporalmente. Ricordo solo un trapezio che pendeva dal soffitto, del vino caduto in terra e sulle scarpe, due tizie che disegnavano su un muro e tanta, tantissima piscia che mi implorava di venire al mondo. Dopo una bella e barcollante passeggiata al fresco, mi sono ripreso e il resto della serata l'ho passato col moroso che mi ha fatto una bella sorpresa: per la prima volta mi ha portato a mangiare sushi in un posto aperto da poco. Dopo essermi sincerato che non ci fosse solo pesce crudo dato che non sono una otaria, mi sono lasciato condurre in questo bel posticino pieno di altri parrocchiani e gente alternativa. C'era il nastro trasportatore come all'aeroporto, solo molto più piccolo, e ti passavano sotto il naso centinaia di ciotoline con assaggini di qualunque cosa: baccalà fritto, involtini, carne allo spiedo, gamberetti con verdure saltate e centinaia di altre portate. Niente pantegane al forno però, ché i giapponesi dicono che sono diversi dai cinesi. Sarà...io devo ancora capire come si fa a distinguerli. A un certo punto stava per venirmi un attacco epilettico a furia di fissare quelle cazzo di ciotoline viaggianti... Al grido di "Meglio fare invidia che pietà!", ci siamo ingozzati come anatre per il fois gras e alla fine abbiamo conteggiato 22 ciotoline per me e 23 per Marco. Ma la prossima volta arrivo allenato meglio.

Domenica, sarà stata la stanchezza, sarà stata l'indigestione giapponese, sta di fatto che mi sono svegliato a mezzogiorno. Saltato l'appuntamento con la palestra, cerchiamo di non perdere l'altro punto in programma: la sauna. Diciamo che impegnarsi per questo ci è costata meno fatica...
Giornata così così, tanta gente ma qualità medio-bassa. E poi sembrava il "Raduno della Passiva Padana D.O.C.G.": ci fosse stato uno, dico uno che m'avesse sfiorato il sedere con una pacca, una manata morta, una ditata distratta...niente! Tutti attaccati davanti ce l'ho avuti. Che, voglio dire, almeno datemi l'opportunità di spostare una mano dal mio lato B e di dirlo un "No, grazie! Magari prossima volta, eh?" che fa tanto bene al mio amor proprio. Invece nulla, zero interesse. Tranne che per uno che somigliava troppo a una perfetta sintesi di Tony Blair, Mister Bean e Margaret Thatcher. Eh no, decisamente il british style non fa per me. Però, se continua così, allora evito di ammazzarmi di esercizi per i glutei in palestra. Basta saperlo e uno si adegua.

17 commenti:

Teo ha detto...

Umamma lo "Sventratore anale a doppia pulsione e regolatore di sfrenulamento" ne voglio due !! Mi porto avanti con i regali per natale... che botta di culo!

Kike ha detto...

Mi hai incuriosito: chi è il fine filologo? E' disponibile per uno "scambio linguistico" con uno slavista serio e "aperto" alle contaminazioni cul-turali? No perchè me capitano solo lureati in economia e commercio: economia davanti e commerco de dietro!
UN consiglio: si possono distinguere i cinesi dai giapponesi a naso, nel senso non metaforico dell'espressione.
P.s. finalmente so come si chiama il tuo uomo. Marco è un nome che mi piace e che io stesso uso quando sono in incognito. Salutamelo!
Baci

Massi ha detto...

Teo: tsè...regali di natale dice lui...certo, certo. ;)

Kike: ah, ti si presenta lui appena passa di qua...tanto sta spesso da 'ste parti. E a proposito del nome Marco, ti farò esporre una sua personale e interessantissima teoria. tra l'altro STRA-VERA!!!

Svizzer8 ha detto...

Certo che come sa maneggiare le lingue straniere Pablo...

Barone ha detto...

16 batterie...o_O'... che anche messe in file per due... formano sempre una gran bella misura... che dire... GASP, sì, gasp mi sembra la parola giusta!

22/23 ciotoline (sì, ce l'ho su coi numeri oggi, e allora?): non so a Bologna, ma se a Milano da un qualsiasi giapponese te magni 22 ciotoline prima di chiedere il conto devi chiamare la tua banca per assicurarti che ti concedano un finanziamento al volo!

339/...... ah scusa, ti stavo per dare il numero di uno "a caso" che si interesserebbe senza problemi al tuo sedere... e guarda caso è pure padano... ;P

Massi ha detto...

Svizzer8: perchè quelle emiliano-romagnole? intese come dialetti, ovvio...

Barone: eh no Baro' che me credi così fesso? si chiama menù infinity e per 15,90 magni finché non schiatti! :)

Barone ha detto...

Aaaah ho capito, è un "all you can eat" insomma, un po' come in sauna mi pare (eheheh)

Oscar ha detto...

incredibile, uguale uguale al mio week end. tranne per lo sventratore a batteria, il fumetto. e anche la sauna. il resto è uguale! :-)

e sono daccordo: gli attivi non servono ma fanno colore!

Massi ha detto...

Baro': ecco, hai azzeccato la formula! :))

Oscar: cioè anche te hai mangiato sushi? o era solo una scatoletta di tonno al naturale? :)

Mark ha detto...

Piacere kike! Sono passato di qua a controllare che tutto corrisponda a verità, come del resto faccio tutte le settimane. Sai, sono addetto al controllo qualità.
xxx

Kike ha detto...

Gli attivi non servono?!?! E che famo,ce guardamo in faccia, non ho capito?
A Oscar ma che c'hai avuto un infarto cerebrale?
Senti che tocca sentì prima dell'aperitivo.

Massi ha detto...

Mark: guarda che si riferiva a Pablo! Tu sei l'ignorantello che ho sposato solo per i quattrini!

Kike ha detto...

Molto lieto, ser.Fa bene a controllare e approfondisca, approfondisca pure, chè troverà sempre grande disponibilità e apertura da parte nostra.
Distinti saluti e a presto.

pepito ha detto...

ciao, kike... se sei attivo pure tu, mi sa che a parte scambiare due parole in lingue straniere improbabili avremo poco da spartire... :)

Oscar ha detto...

no no, era un magnifico brunch giapponese. da me le ciotoline non giravano ma ero io che ci giravo attorno vorticosamente. l'effetto è stato comunque simile!

pepy, se kike è attivo io sono la monaca di monza! evviva i passivi generosi, evviva i versatili fantasiosi e evviva gli attivi che ti ricordano che c'hai un bel culo, anche se poco frequentato!

Francesco Eftapelagos ha detto...

ma che sito stai facendo??
(Sventratore anale??? Si tratta si un vibratore piuttosto grande o è uno strumento di tortura?? Se è la seconda sarei interessato!)
Sabato son stato trascinato in sauna da un amico, eppure, li dove era impossibile non rimorchiare... non me se filava nessuno!
................
Infatti ho scritto ERA...
E sto passando dalla fase Suor Nausicaa alla fase Guardiano della cripta!

Massi ha detto...

Oscar: parole sante, signora mia, parole sante...

Francesco: è un sexy shop online, quindi vale la prima!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails