Informazioni personali

La mia foto
Bologna, Italy
Ho 30-equalcosa anni, vivo a Bologna, mia città di adozione, assieme al mio compagno col quale ho messo su famiglia dall'agosto 2007 nonostante la legge non la pensi allo stesso modo. Per me questo blog rappresenta un palco virtuale da cui dar sfogo a pensieri, paure, desideri semi-inconfessabili e seghe mentali! Da qui mi aspetto la possibilità di confrontarmi con altre persone e prospettive...restate sintonizzati!

martedì 28 settembre 2010

E lo stupro è servito...

Io di televisione ne guardo davvero poca, sia per l'infima qualità di quello che quotidianamente viene vomitato dal tubo catodico, sia perché, evadendo il canone, la mia coscienza mi impone di guardarne comunque il meno possibile.
Ogni volta che mi imbatto in programmi come Il mercante in fiera o i dibattiti di Forum sul se sia lecito far ereditare la figlia illegittima avuta dal fratello del proprio labrador, faccio una espressione sconvolta e tutta arricciata come quando ho letto del romanticismo d'altri tempi che ha legato Lele Mora a Fabrizio Corona.
Tra i molti motivi che adduco all'invito a non guardare la tv, c'è quindi pure questo: fa venire le rughe!
Capita comunque che chi vi scrive, nonostante sia abbastanza navigato nei fatti della vita più scabrosi, così come chiunque abbia una certa dimestichezza col rimming anale, resti ancora sconcertato di fronte a certi parti dell'ingegno umano che definire porcate è voler usare un manieristico eufemismo.
L'ultima assurdità nella quale mi sono imbattuto è lo spot di un jeans che permette anche all'ultima gatta morta sulla piazza di realizzare un piccolo sogno pret-a-porter: lo stupro nel cesso della disco.
Per approfondire la ricerca vado sul sito di Angeldevil, il brand produttore di questa attenuante generica nei casi di violenza carnale sotto le mentite spoglie di un jeans, e trovo il filmato esplicativo. Ecco come funziona:

 

In pratica la squinzietta collega al PC la pratica chiavina in dotazione, la carica di numeri di telefono, indirizzi mail, IBAN, contatto MSN, profilo MySpace, XTube, sua nonna in carriola e tutto quello che pare indispensabile oggi per non essere definito asociale e, assetata di connettività anche quando dimena il culo sulla pista da ballo, va a cercare altri amici da aggiungere ai settemilaquattrocento che ha su Facebook.
Con la grande differenza che però questa è gente reale, ragazzi ormonici e 'mbriachi col cervello che gli stantuffa solo una idea fissa se, come nel filmato, ti ci strofini addosso come una con la labirintite alla fica (no, provate a dirmi che esagero dopo averla vista in azione dal minuto 2:20 in poi! Provateci!!!).
Questo spot mi fa venire voglia di diventare etero solo per sposarmi, fare una figlia, aspettare 16 anni che mi chieda di andare in disco con gli amici indossando quei jeans, per riempirle la faccia di ceffoni mentre le urlo "E io qui ti volevo brutta zozza!!! Vai a studiare il congiuntivo piuttosto!!!".
Ma possibile che adesso pure la moda debba giocare al ribasso coi giovani, offrendo come unico panorama culturale collettivo la necessità di rendersi popolari e ammiccanti e divorabili e connettibili sempre, 24 ore al giorno, spodestando, dal ruolo che le è proprio, la politica del modello berlusconiano e l'appiattimento dell'ultimo social network?
Ma se gira gira quella fine devi fa, non era tanto meglio il numero di cellulare scritto sulla parete del cesso invece di strusciare il culo su ogni pacco che ti ritrovi davanti come se ti prudesse per un attacco di emorroidi a grappolo?



"Perchè imparare a usare il congiuntivo quando sono così brava ad aprire il culo?"

27 commenti:

Trufete ha detto...

Ma dai, dimmi che non è possibile! Qué gilipollez!!!

Barone ha detto...

Premesso che non ho ben capito cosa dovrebbe succedere quando le due chiavette si avvicinano (si scambiano automaticamente informazioni? suonano? si mettono a vibrare causando un orgasmo simultaneo?), dì la verità: ne hai già ordinato un paio vero ciccio?

Oscar ha detto...

più che altro me pare una gran cagata di prodotto. ma a che dovrebbe servire???

Oscar ha detto...

mi ricordano un pò le vecchie feste viti e bulloni. le donne avevano il bullone e noi le viti (vaghissimamente evocativo) e bisognava beccare la patonza da avvitare. questa sarebbe la versione interattiva?

Massi ha detto...

Trufete: mi sa che sono già in circolazione... almeno a giudicare dal numero di troiette che si strusciano sul bus col sederino a punta...

Barò: no, c'è lo sconto comitiva e aspettavo adesioni di gruppo per un acquisto collettivo...

Oscar: oddio che so' 'ste feste nò??? mai sentite!!! ma perchè devo fare sempre la parte dell'educanda ultimamente? se non hai capito a cosa dovrebbe servire questo jeans allora mi sa che non sei stato attento durante l'educativissimo video esplicativo. studia che poi ti interrogo! :)

Svizzer8 ha detto...

...ma allora quando mi hanno messo le mani sul culo l'altra sera in disco era per vedere se avevo i pantaloni AngelDevil touch?!

Barone ha detto...

AHAHAH Oscaretto, ma da dove l'hai tirata fuori questa? Vecchie feste viti e bulloni??? Ma quali feste frequentavi da giovanotto?

Oscar ha detto...

ebbene si. all'università frequentavo delle torride feste erasmus e a volte infilavo la vite nel bullone. ecco, l'ho detta. sparatemi :-)

no massi è che non posso mettere l'audio, se no la mia collega di stanza esce e va a comprarseli sti jeans. non ho capito se l'appuntamento te lo dai prima oppure giri per locali e quando becchi una con la chiavetta la inchiavetti..

Pier ha detto...

ah ma che bello, scendo subito a comprarne un paio uno bianco e uno nero.
e poi il tipetto non è niente male ... quasi quasi ci faccio un giro in giostra :)

Ps la tipa invece è una gattamorta e pure anoressica.

PPs e pur'anco abbelinata, nin hai lasciato la chiavetta nei pantaloni con gli indirizzi di tutti gli allupati che ti hanno sbattuto dentro sabato sera ... peccato il candeggio e la centrifuga, vabbè dai la settimana prossima ti rifai tutti da capo...

Massi ha detto...

la seconda, oscarè...è una caccia a chi te se 'nchiava...

pier a me lui pare più interessato a scambiarci il profilo facebook per controllare se ha un fratello carino. mi sai che avresti più chance tu che quella anoressica

Barone ha detto...

Beh lui è un ragazzetto niente male... ho giusto una vite sotto mano...ed anche di un certo calibro...avrà il bullone giusto? Non resta che provare in certi casi, un po' come con la scarpetta di cenerentola...

Stefy ha detto...

OMMIODIO!!!ahah! ma dove l'hai scovata questa chicca? :-D
Considerando la linea dell' instupidimento delle masse portata avanti dal governo, non mi stupisce che la moda li segua a ruota!
Comunque AngelDevil dovrebbe aggiornarsi perché ormai alle feste dei giovini (e in discoteca) i jeans per le donzelle sono out! dovrebbero pensare a qualche accessorio per le minigonne inguinali ;)

Confermo che in Erasmus si fanno feste originali: oltre a "vite e bullone" c'era anche "spina e presa elettrica" e alcuni ragazzi si erano presentati con una "ciabatta" (multi-presa) al posto della cintura, chissà cosa avranno voluto dire? :D

Enrique ha detto...

Hola cari!!! Sn tornato!!!
Dopo tre mesi de assenza...
Interessante il post, davvero, ed ancora di piú constatare che sempre piú persone conoscano Immanuel casto...ajajajaj...
Cm stai?
Un fuerte abrazo desde Madrid ;)
Hasta pronto

Pier ha detto...

opppork!!!! e io che ho appena consigliato a mia cugina di fare l'erasmus e poi trasferirsi all'estero, non importa dove, ma importa fuori d'italia ... l'ho istigata al puttanesimo??? a me sta cosa della spina e della presa e del bullone e della vite uhm hum ma tutti meccanici e elettricisti sono all'erasmus????

Massi ha detto...

Barò: nel caso di problemi c'è Svitol! ;)

Stefy: ragazzi maschi che adottano per simbolo una ciabatta?!?!? potevi fare un fischio no??? qui siamo tutti fan della doppia penetrazione! :D

Enrique: bentornato! grazie e mi aspetto tue notizie dal Verobelpaese... oggi sei rimasto bloccato dallo sciopero? :)

Massi ha detto...

pier credo che il tuo consiglio sia buono a prescindere se le hai detto di guardare fuori dalla porta di casa. poi sarà quel che sarà...

Stefy ha detto...

Pier, hai fatto benissimo a consigliarle di fare l'Erasmus perché è un'esperienza davvero formativa a livello personale... le feste fra studenti sono all'ordine del giorno un po' dappertutto :)
Io faccio ingegneria, per cui la metafora meccanico-elettronica ci sta ;D

Massi, la prossima volta ti avverto, stai tranquillo :D

Teo ha detto...

Bè raga' roba vecchia, con ipone sono già avanti ti iscrivi alla chat e con il satellitare sai già che dietro l'angolo c'è pinco pallino che gli piace prenderlo, che a due traverse c'è caio che è un buldog da 100kg ma gli piace fare la cameriera, che nel bar di fronte c'è una coppia di sfrante a caccia i ... ecc ecc cioè giri per la città e spuntano i fr... come i funghi hahahahah
Massi quando gli dai i ceffoni a tua figlia snaturata posso partecipare ?

Barone ha detto...

Teone, parli per esperienza diretta? Sto cominciando a rivalutare l'idea di acquistare un I-Phone...

p.s. parola verifica "conati"...vabbè dai, che esagerazione!

Massi ha detto...

se vabbè, e prima dell'Iphone c'erano le chat che ti permettevano comunque di prendere appuntamenti con cani e porci, mica è quello che discuto.
ma questa fame mai sazia di connettività deve avercela una fine o no? è lo stesso discorso della musica no stop fruita nelle recchie di qualche post fa...ma perchè ogni cosa deve tramutarsi in una ossessione dalla quale non staccare mai? quando sei al pc chatti e conosci quando vai a ballare pensa a divertirti e ad avere interazioni reali e non a fare la sdraiona per passarti i contatti! la forma è sostanza e questa modalità sdogana la gatta morta strusciona, il radar dell'Iphone no. io lo vedo diversissimo...

Francesco Eftapelagos ha detto...

non ho visto i due video ma ho visto lo spot in tv e sai cosa auguri a quei cretini? ...le piattole!

ah, dimenticavo... perchè lavorare in un call center, quando posso fare pompini in costa smeralda?!

Enrico* ha detto...

É veramente un'istigazione per le ragazzine a diventare troie!!
Cioè, invece di strusciare il culo contro uno per avere il contatto Fb, chiedigli come si chiama, no?

Massi ha detto...

hai capito enrì? pensa quando torna a casa tutta spettinata e fresca di bukkake, che il papà le chiede ma che cazzo hai combinato?!? e lei: "ma niente, ho solo dato via la mia mail..."

Stefy ha detto...

Massi, io sono d'accordo con te. Però che cosa valgono oggigiorno i valori o la morale? se c'è occasione per venderli e fare mercato, nessuno ha interesse a salvaguardarli e tutto è lecito!

ps: ma quello nell'immagine qui a destra sul tuo blog, è un nuovo modello della AngelDevil? :-P

Massi ha detto...

Sì Stefy, è il modello ideato da Massimiliano, il fotocommentatore più geniale del web! Puoi ammirare gli altri suoi capolavori cliccando su voir le trombi e poi su accetto... quasi per ogni post lui realizza l'immagine adeguata a commentarlo :)

Vianne ha detto...

"Perchè imparare a usare il congiuntivo quando sono così brava ad aprire il culo?"
E' una perla di Marystar Gelmini, vero?????

Massi ha detto...

eh pure io ci vedo l'ispirazione data da una certa musa... ;)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails